Casa di Riposo Zangheri

«La vera svolta per ridisegnare l’assetto della casa di riposo Pietro Zangheri sarebbe stata quella di nominare all’interno del consiglio di amministrazione un rappresentante dei familiari degli oltre 300 ospiti che risiedono in quella struttura che, come riconosce la stessa presidente uscente Wilma Vernocchi, è la più amata dai forlivesi.

Italia Viva aveva avanzato una proposta in tal senso al sindaco Zattini (il Comune di Forlì ha nominato due rappresentanti di cui uno indicato dalle opposizioni) ma, purtroppo, le altre forze politiche di opposizione, in particolare Forlì & Co e Partito Democratico, non hanno condiviso la nostra proposta e hanno preferito indicare un’altra rappresentante.

Augurando buon lavoro al nuovo CdA, Italia Viva auspica che le personalità che ne fanno parte sappiano imprimere maggiore apertura e trasparenza gestionale non solo agli ospiti e ai loro familiari, ma anche al personale e all’intera comunità forlivese anche attraverso la valorizzazione del Comitato residenti e familiari. Siamo pronti a collaborare in tal senso, nella certezza che questo sia più che mai il momento di unire gli sforzi verso obiettivi comuni».

Italia Viva Forlì