Gian-Luca-Zattini

Il Governance Poll sui sindaci delle città capoluogo di provincia premia il ‘cambio di passo’ del primo cittadino forlivese, con un netto miglioramento in termini di consenso elettorale che passa dal 53,1% al 53.8% (+0,7%). Le parole di Gian Luca Zattini: “è un’indicazione preziosa, resa ancor più significativa dal banco di prova del Covid, che prendo come tale ma che promuove, in termini di performance, il connubio tra responsabilità e politica di questa Amministrazione. Perché fare il sindaco significa prima di tutto dare delle risposte concrete ai propri cittadini, in tempi certi, con strumenti rapidi e senza perdersi nei rivoli della burocrazia. Quando vengono meno queste capacità e si ingessano i servizi, il sindaco, che sia di destra o di sinistra, è il primo a doverne rispondere e a pagarne il prezzo in termini di consenso. Quello che invece abbiamo cercato di fare in questi mesi è risolvere i problemi e raggiungere dei risultati. Lo abbiamo fatto con la facoltà di medicina, con il Covid ma anche nella quotidianità dei piccoli interventi. Non c’è altro modo per essere premiati dalla propria città se non quello di lavorare e di farlo bene”.

Un grande grazie e le mie personali congratulazioni al sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, per il buon risultato raggiunto in tema di popolarità, cresciuta dello 0,7 per cento da un anno fa, quando fu eletto alla guida della città. Lo ha certificato lo studio ‘Governance poll’ pubblicato da un noto quotidiano economico. Non è stato un anno facile. Per la prima volta dopo cinquanta anni, una coalizione alternativa alla sinistra ha raccolto il testimone andando ad amministrare una città chiusa in se stessa, insicura e con tante potenzialità inespresse. La Giunta si è data molto da fare e ha cercato di invertire il trend negativo dando prova delle proprie capacità e della nuova progettualità. Abbiamo purtroppo dovuto affrontare anche la fase emergenziale della pandemia e il lockdown. Avversità che, sono convinto, la Giunta forlivese abbia saputo superare con grande capacità e attitudine amministrativa. Nonostante tutto, in questo anno sono stati raggiunti obiettivi ambiziosi che ci danno grandi speranze per il futuro, dal coronamento del sogno di uno scalo aeroportuale attivo, alla facoltà universitaria di medicina” così in una nota il parlamentare della Lega Jacopo Morrone.

Roberto Petri, commissario della Federazione provinciale di Fratelli d’Italia e la direzione provinciale di Fratelli d’Italia di Forlì-Cesena “si congratulano con il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, per il buon risultato ottenuto nella classifica ‘Governance poll’ pubblicata oggi dal Sole 24 Ore in termini di gradimento e popolarità, aumentata dello 0,7% da un anno, quando fu eletto alla guida della città, ad oggi. Il partito non farà mancare il suo apporto per sostenere questa esperienza politico-amministrativa della prima giunta comunale di centrodestra degli ultimi 40 anni che sta cambiando e cambierà ancora di più in meglio il volto e la storia della città di Forlì“.