vicesindaco Daniele Mezzacapo

Nella serata di ieri il vicesindaco Daniele Mezzacapo, affiancato dai dirigenti e dai tecnici comunali, ha incontrato per la prima volta dopo la fine della quarantena i rappresentanti degli enti di promozione sportiva, delle società, delle diverse realtà associative e dei soggetti privati attivi nel territorio.

Una riunione proficua, utile e necessaria – è il commento di Mezzacapo che nella squadra di Giunta segue direttamente le deleghe dello Sport -. Nel pieno rispetto delle norme di distanziamento e di protezione con mascherina dei presenti, l’incontro ha avuto luogo nell’ampio Salone comunale ed ha visto la partecipazione di circa 80 persone in rappresentanza della totalità del settore. L’Amministrazione comunale ha tenuto a precisare quali sono le azioni che intende proseguire e quelle da intraprendere per garantire sostegno al mondo forlivese così duramente colpito dall’emergenza Covid – 19 e ancora vincolato dalle problematiche legate alla sicurezza. Il confronto, durato oltre due ore, ha visto un’ampia partecipazione in termini di analisi, riflessioni e contributi, il tutto sostenuto da generale voglia di ripartire e alto senso di responsabilità”.

Da parte dell’Amministrazione Comunale – spiega il vicesindaco – ritengo che sia emersa in modo chiaro la massima volontà di accompagnare in questo periodo difficile tutte le realtà, gli atleti, le rispettive famiglie e coloro che praticano attività fisica nell’ottica della aggregazione, della promozione del benessere e della salute, nel campo formativo e didattico. Nessuno sarà lasciato solo nella consapevolezza dell’importanza dello sport a tutto campo, dalla sua funzione sociale a quella agonistica. Il primo passo è quello di mettere in essere tutte le azioni necessarie a consentire di far si che a settembre tutti possano ripartire”.

Da parte dei presenti, insieme alla condivisione delle specifiche problematiche utile a definire il quadro della situazione e alle idee per poter affrontare i prossimi mesi, è emerso un generale riconoscimento all’Amministrazione comunale di essere stata presente, con impegno e vicinanza, a supporto di tutto il sistema in questo momento drammatico.
Cercheremo di garantire affiancamento e aiuto – conclude il Mezzacapo – partendo dalla garanzia che non ci saranno aumenti dei costi e degli oneri per le palestre e che anzi è nostra intenzione valutare contributi per dare un respiro economico alle realtà sportive”.