trio servillo

Ad inaugurare ufficialmente l’edizione 2020 di Entroterre Festival, manifestazione dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, che dal 18 luglio al 19 settembre, in Emilia-Romagna, porta in scena oltre 70 eventi con l’obiettivo di fare cultura e a valorizzare il territorio, saranno quest’anno due grandi come Peppe Servillo e Javier Girotto. Saranno loro ad aprire il festival sabato 18 luglio, nella suggestiva cornice del giardino della Rocca di Bertinoro, nell’ambito del Bertinoro Jazz Festival.

Causa motivi organizzativi Peppe Servillo si esibirà alle ore 21,30 in uno spettacolo unico (all’inizio ne erano previsti due Ndr). Ad accompagnare il tandem Servillo-Girotto e a completare l’ideale quadro musicale della serata ci sarà l’Entroterre Orchestra, ensemble nato nel 2019 grazie ad un progetto artistico commissionato dalla direzione del festival a Massimo Nunzi, che raccoglie i migliori giovani talenti del Jazz emiliano-romagnolo e dallo scorso anno ensemble jazz stabile di Entroterre. A formare l’ensemble Cristiano Arcelli (sax alto e arrangiamenti), Marco Ferri (sax tenore), Federico Pierantoni (trombone), Matteo Pontegavelli (tromba), Tiziano Bianchi (tromba), Francesco Lento (tromba), Alessandro Altarocca (piano), Stefano Senni (basso), Marco Frattini (batteria).

Bis per Servillo che domenica 19 luglio, sempre alla Rocca di Bertinoro, ritorna con un progetto dedicato a Napoli. Accompagnato al pianoforte da Natalio Luis Mangalavite, leggerà alcuni brani tratti dal libro di Maurizio de Giovanni “Il resto della settimana”. Uno spaccato del mondo dei piccoli bar dei quartieri spagnoli a Napoli prima e dopo le partite degli azzurri, che indaga e svela non solo la natura di tifosi ma anche quella umana tout court che introduce all’umore e alla storia di una città meravigliosa come Napoli, vero e proprio teatro a cielo aperto.

L’edizione di quest’anno mette al centro il tema della sicurezza e della responsabilità sociale con uno speciale protocollo, “Entroterre Stay Safe” che segna l’impegno dell’organizzazione in merito alle misure prescritte di contrasto al contagio Covid-19, nel pieno rispetto delle normative nazionali e regionali. Per info e biglietti: tel. 0522304490.