Lorenzo-Facibeni

Ha lottato per oltre due mesi e proprio ieri abbiamo provato a scrivere un post di incoraggiamento, più per noi che per lui, perché non volevamo credere alle tristissime notizie che continuavano ad arrivare dal reparto di terapia intensiva dove era ricoverato a causa del Covid-19” annuncia la triste notizia della morte del pompiere 52enne Lorenzo Facibeni il sindaco di Predappio Roberto Canali.

Questa mattina ci ha lasciato Lorenzo Facibeni, ex consigliere comunale, pompiere, padre di tre figlie e marito. Il sindaco, la giunta, i consiglieri, i dipendenti comunali e tutti, siamo vicini nel dolore alla famiglia. Il nostro pensiero va a tutta la sua famiglia, ai genitori, alla moglie, alle figlie e a tutti coloro che stanno soffrendo“.

Il collega Lorenzo Facibeni – si legge nel sito ufficiale dei Vigili del Fuococi ha lasciato. Il suo fisico, provato dalla lunga lotta contro il Covid-19, non ha retto. Si stringono al dolore della famiglia e dei colleghi di Forlì e Cesena il capo dipartimento Mulas, il capo del corpo Dattilo e i vigili del fuoco di tutta Italia“.
La notizia ha sconvolto Forlì e Predappio, quest’ultima già segnata alla fine di marzo dalla morte per covid-19 del giovane Andrea Tesei.

La notizia della morte del predappiese Lorenzo Facibeni desta profondo sgomento anche a Forlì. Abbiamo sperato fino all’ultimo che il Vigile del Fuoco in forza al Corpo cittadino riuscisse a superare la prova durissima alla quale il coronavirus lo aveva costretto. Purtroppo la realtà ci porta invece a piangerne la scomparsa e a condividere il dolore dei familiari, dei colleghi, degli amici. In questa ora grave è doveroso manifestare assoluta riconoscenza a Lorenzo Facibeni per i tanti anni di servizio prestati a garantire sicurezza nel territorio e a formare professionalmente nuovi operatori. I Vigili del Fuoco sono una certezza per tutti, grazie alla passione, alla professionalità che dimostrano quotidianamente nell’adempimento del proprio dovere e allo svolgimento di un lavoro complesso che li porta sempre a misurarsi con l’emergenza. Alla sua Famiglia, ai Vigili del Fuoco di Forlì e al Comune di Predappio giungano i sentimenti di cordoglio e vicinanza da parte dell’intera comunità forliveseGian Luca Zattini sindaco di Forlì.

Le parole non sono sufficienti a dare forma al dolore e allo sconforto che la notizia della scomparsa di Lorenzo Facibeni suscita in tutti noi. Alla moglie e alle figlie, ai genitori, ai fratelli e ai nipoti, alla sua famiglia professionale dei Vigili del Fuoco, a tutti gli amici e ai compagni di impegno civico giunga un abbraccio forte, fraterno, pieno d’affetto, di stima e di riconoscenza. Lorenzo sprigionava entusiasmo e ha onorato al massimo ogni impegno in cui si è misurato: sul lavoro, nell’associazionismo, nel volontariato, in Consiglio comunale. La forza delle comunità si alimenta di esempi nobili e la testimonianze di Lorenzo Facibeni appare in queste ore già come un punto di riferimento, a partire dalla tenacia con cui ha lottato contro questo maledetto virus. Insieme alla forza di volontà e alla passione, tratti del suo carattere da sempre, riconosciamo in lui un grande esempio di persona retta, generosa, altruista” l’Associazione e il Gruppo consiliare GenerAzioni in Comune.

Un forte abbraccio alla famiglia e un messaggio di solidarietà al Corpo dei Vigili del Fuoco di Forlì-Cesena per la scomparsa di Lorenzo Facibeni, stroncato oggi dal covid-19 contro cui ha lottato per diverse settimane. Siamo addolorati per la perdita di un uomo forte e coraggioso che lascia un grande vuoto nella nostra comunità”. È questo il messaggio diffuso dal parlamentare Jacopo Morrone a nome della Lega Romagna e, in particolare, della sezione di Predappio. “In questa triste occasione il nostro pensiero commosso va ancora una volta a tutte le vittime di questo virus subdolo e allo strascico di lutti e dolore che si è lasciato dietro”.

La notizia della prematura scomparsa di Lorenzo Facibeni, amico e Vigile del Fuoco mi ha scosso e addolorato. Quando viene a mancare un uomo che ha sempre lavorato per gli altri, si avverte e si percepisce maggiormente il senso di quasi smarrimento che investe gli animi di tutti noi perché Lorenzo era un esempio indelebile di amore per il territorio. Sicuro di interpretare il sentimento ed il pensiero di tutti i forlivesi mi unisco al dolore dei famigliari ed esprimo, anche a nome della Giunta di Forlì, i sentimenti della mia più affettuosa vicinanza per la scomparsa di un padre esemplare e, per lungo tempo, apprezzato Vigile del Fuoco. Sono vicino al Corpo dei Vigili del Fuoco che ancora una volta paga duramente la perdita di un uomo valoroso” è il ricordo del vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO