sanitari-coronavirus

È molto positivo il bollettino giornaliero trasmesso dalla Prefettura di Forlì-Cesena sulla situazione del covid-19 nel nostro territorio. Oggi nessun decesso e, per il secondo giorno consecutivo, nessun nuovo contagio in tutta la nostra provincia. Completamente vuoti i reparti di Terapia Intensiva degli ospedali Morgagni-Pierantoni di Forlì e Bufalini di Cesena.
Il numero dei casi resta quello di ieri (dato che comprende guariti, deceduti e positivi):1.725 (944 relativi al Forlivese, 781 al Cesenate).

I guariti sono 21, per un totale di 1.244 (679 nel Forlivese e 565 nel Cesenate). In calo i pazienti ricoverati con sintomi (-7), che passano a 58 (24 nel Forlivese, 34 nel Cesenate). In isolamento domiciliare le persone calano da 281 a 235 (133 nel Forlivese e 102 nel Cesenate).
A Forlì i casi sono poco più di 110. Questi i dati degli altri Comuni dell’Unione dei Comuni che comprendono anche i numeri dei guariti. A Meldola 16 (3 ricoverati e 13 in isolamento), Forlimpopoli 10, Rocca San Casciano 9 (in isolamento), Bertinoro 4, Predappio 3, Dovadola 1, Castrocaro 1, Tredozio 1. Nessun caso a Modigliana, Galeata, Premilcuore, Civitella, Portico e Santa Sofia.

È con grande gioia – spiega il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapoche condivido con voi questa splendida notizia. Nell’ambito comunale di Forlì, rispetto alla giornata di ieri, non sono stati registrati nuovi casi di positività al Covid-19 e nessun ulteriore decesso. Si tratta di una notizia che ci fa ben sperare per il prossimo futuro ma che in nessun caso deve farci abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a essere responsabili per sconfiggere, una volta per tutte, questo virus ostile e silenzioso. Bene, ma non abbassiamo la guardia“.

Oggi sono stati dichiarati guariti due nostri concittadini – annuncia il sindaco di Rocca San Casciano Pier Luigi Lotti -. Salgono così a 38 i pazienti guariti e sono attualmente 9 i pazienti positivi al covid-19 in isolamento domiciliare. Da domani il mercato ambulante si terrà in Piazza Vittorio Veneto con la presenza di tutti gli ambulanti“.