coronavirus

Il bollettino giornaliero della Prefettura registra due decessi in provincia a causa del Covid-19: una 76enne di Forlì ospite dello Zangheri e un 80enne di Cesena. Il totale delle vittime sale 187 persone (107 nel Forlivese, 80 nel Cesenate). Il dato positivo è che nelle Terapie Intensive negli ospedali della nostra provincia non c’è nessuno. In provincia i nuovi positivi sono appena 3, 1 a Forlì, 2 a Savignano sul Rubicone.

Sono 36 le guarigioni che portano il totale a 1.157 (636 nel Forlivese, 521 nel Cesenate). Si riduce di 11 il numero dei ricoverati che cala da 85 a 74 (36 nel Forlivese, 38 nel Cesenate). In isolamento domiciliare 300 perone (-42 in un giorno): 163 nel Forlivese, 137 nel Cesenate. Per quanto riguarda i casi (dato che comprende guariti, deceduti e positivi) a Forlì-Cesena passano a 1.718 (+3).

A Forlì i casi sono poco meno di 165. Questi i dati degli altri Comuni dell’Unione dei Comuni che comprendono anche i numeri dei guariti. A Meldola 22 (4 ricoverati e 23 in isolamento), Forlimpopoli 14, Rocca San Casciano 11 (in isolamento), Bertinoro 6, Predappio 4, Civitella di Romagna 1, Dovadola 1, Castrocaro 1, Tredozio 1. Nessun caso a Modigliana, Galeata, Premilcuore, Portico e Santa Sofia.

Sono lieto di annunciare – spiega il sindaco di Rocca San Casciano Pier Luigi Lottiche in data odierna è stato dichiarato guarito 1 nostro Concittadino e i 2 pazienti ricoverati sono stati entrambi dimessi. Pertanto il quadro aggiornato è il seguente: 36 guariti, 11 pazienti positivi in isolamento domiciliare e 0 pazienti ricoverati in ospedale. È stato concesso alle attività commerciali che ne hanno fatto richiesta l’ampliamento dell’occupazione del suolo pubblico gratuitamente, questa misura è stata adottata per facilitare tali attività nella ripresa del lavoro e nel rispetto delle normative. Mercoledì 27 maggio saremo in grado di riaprire il mercato ambulante a tutti i settori merceologici“.