Casa di Riposo Zangheri

Il bollettino giornaliero della Prefettura di Forlì-Cesena segnala una vittima a Forlì ma nessun contagio nel Forlivese. Una 89 enne della casa di riposo Zangheri è morta a causa del Covid-19. È la 16° vittima nella struttura forlivese deceduta nella pandemia. Il totale dei morti sale a 182 (104 nel Forlivese, 78 nel Cesenate).
I nuovi positivi sono 4: 2 a Cesena, uno a Cesenatico e a San Mauro Pascoli. Per quanto riguarda le guarigioni sono contano 25.

A Forlì i casi sono poco meno di 175. Questi i dati degli altri Comuni dell’Unione dei Comuni che comprendono anche i numeri dei guariti. A Meldola 29 (7 ricoverati e 22 in isolamento), Forlimpopoli 19, Rocca San Casciano 12 (2 ricoverati e 10 in isolamento), Bertinoro 9, Predappio 7, Civitella di Romagna 2, Dovadola 1, Castrocaro 3, Premilcuore 2, Tredozio 1.

Da esattamente un mese – annuncia il sindaco di Bertinoro Gabriele Frattonon registriamo nuovi casi di Coronavirus nel nostro territorio ma ciò nonostante è importante portare un aggiornamento soprattutto in vista delle nuove possibilità previste a partire da domani lunedì 18 maggio. Al momento il dato complessivo bertinorese aggiornato ad oggi vede in totale 5 concittadini ricoverati di cui nessuno in Terapia Intensiva, 4 in isolamento domiciliare, 2 deceduti, 47 guariti”.

Oggi sono felice di potere annunciare – è il commento del sindaco Pier Luigi Lotti che sono stati dichiarati guariti altri 4 ospiti della Casa di Riposo Villa del Pensionato. Salgono così a 35 i pazienti guariti a Rocca San Casciano e i pazienti attualmente positivi sono 12 di cui 10 in isolamento domiciliare e 2 ricoverati. Da domani entreremo nel vivo della Fase 2. Assisteremo ad una progressiva riapertura di tutti i negozi e potremmo muoverci all’interno del territorio regionale senza limitazioni e senza l’utilizzo dell’autocertificazione. Vi raccomando di seguire tre regole basiche per proteggere voi stessi e i membri della comunità: divieto di assembramento, rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro (2 metri nel caso di attività sportiva), uso della mascherina nei luoghi aperti al pubblico e in quei luoghi in cui non è possibile mantenere la distanza interpersonale di 1 metro. Confido nel senso civico e nella collaborazione di tutti“.