Coronavirus 1 maggio: nessun decesso e 7 nuovi contagi nel Forlivese

0

Sono saliti a 25.644 casi di positività da coronavirus, 208 in più rispetto a ieri, come risulta dal bollettino giornaliero trasmesso dalla Regione Emilia Romagna. Salgono le guarigioni (+259) rispetto a ieri (12.581 in totale) e continua il calo dei malati effettivi (-79), passando a 9.484 odierni. Nel Forlivese secondo giorno consecutivo senza morti. Sono 7 i nuovi contagi (4 a Forlì, 2 a Meldola, 1 a Predappio).

A Forlì i casi sono circa 280. Questi i dati degli altri Comuni dell’Unione dei Comuni che comprendono anche i numeri dei guariti. A Meldola 55 (8 ricoverati, 47 in isolamento), Forlimpopoli 35, Rocca San Casciano 27, Bertinoro 21 (7 ricoverati, 14 in isolamento), Predappio 13, Civitella di Romagna 5 (1 ricoverato, 4 in isolamento), Dovadola 6, Castrocaro 3, Premilcuore 2, Santa Sofia.

È da qualche tempo – annuncia Claudio Milandri sindaco di Civitella di Romagnache non vi aggiorno più sulla situazione contagiati da coronavirus nel nostro Comune ma fortunatamente, anche grazie alle restrizioni che sono state imposte, non abbiamo più avuto segnalazioni di contagi. Ad oggi la situazione complessiva vede 5 casi positivi, di cui 4 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato in struttura ospedaliera in reparto CoVid-19. Con piacere comunico che i guariti invece sono aumentati e sono saliti a quota 8. Ciò però, non ci autorizza ad abbassare la guardia proprio perché se il virus ha rallentato la sua corsa è grazie a tutte le misure preventive che abbiamo messo in campo. A maggior ragione, dal 4 maggio, data dalla quale inizierà la fase2 ovvero la fase di ‘convivenza col virus’ che progressivamente ci porterà ad un graduale ritorno alla normalità, dovremo continuare ad essere responsabili e rispettosi delle regole che fino ad oggi vi abbiamo chiesto di seguire. Un allentamento delle misure e delle attenzioni non farà altro che riportarci ad una nuova fase 1 come per altro già successo in altri Paesi europei, vanificando tutti gli sforzi fatti fino ad ora“.

In questi ultimi giorni – aggiunge Roberto Cavallucci sindaco di Meldolasono stati rilevati sul nostro territorio 4 nuovi casi di positività al coronavirus, facendo salire a 55 il numero di casi complessivi, di cui 8 ricoverati in ospedale e 47 in isolamento presso il proprio domicilio. Una buona notizia ci arriva da un concittadino che risulta clinicamente guarito; sono 24 i meldolesi che hanno superato questa malattia. Una particolare attenzione e un costante monitoraggio prosegue sulla nostra Casa di Riposo Drudi, dove nei giorni scorsi a seguito di nuovi casi positivi tra gli operatori e della riunione svoltasi in Comune con AUSL, Coop. Ancora (gestore) ed i medici sono stati effettuati tamponi su tutti gli ospiti e su tutte le maestranze; complessivamente sono stati eseguiti 278 tamponi. Vi aggiornerò non appena arriveranno i risultati di tutti i test per rappresentarvi un quadro completo della situazione. Il massimo impegno è rivolto sia a tutela dei nostri anziani che a protezione degli operatori. È un momento difficile per tutti noi, di continua fatica e timore, ma sono certo che tutti insieme potremo superarlo“.

Nell’ambito dei dati sul Coronavirus – continua il sindaco di Modigliana Jader Dardiprosegue l’andamento già evidenziato negli scorsi giorni con un netto miglioramento della situazione complessiva. Oggi, coi dati riferiti alla provincia di Forlì-Cesena, i ricoverati sono scesi a 123, otto in meno rispetto a ieri, stazionarie le persone in terapia intensiva, 14. Sono 783 le persone in isolamento domiciliare, 44 in meno rispetto a ieri. Sono purtroppo 130 le persone decedute 4 in più rispetto a ieri. Positivo il numero dei guariti che sono ad oggi 436 ben 61 in più rispetto a ieri. La tendenza va verso al miglioramento della situazione, ma non sottovalutiamo la potenza che esprime questo virus. Ancora una volta rinnovo l’invito a rispettare le disposizioni a limitare le uscite solo per ragioni di necessità, i limiti e i divieti sono in vigore fino al 3 maggio“.