A Santa Sofia fondo di solidarietà alimentare

0

Il Comune di Santa Sofia apre un nuovo avviso pubblico per l’assegnazione di buoni spesa finalizzati all’acquisto di generi alimentari. Grazie alle donazioni raccolte dai privati cittadini (sul codice IBAN IT53Y0306913298100000300157, causale Emergenza Alimentare Coronavirus) e a risorse proprie del Comune, è stato possibile programmare nuovi interventi di solidarietà alimentare sul territorio a favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19.
Come da regolamento, potranno presentare domanda di contributo le famiglie residenti o domiciliate nel Comune di Santa Sofia in condizione di contingente indigenza economica derivata dalla momentanea sospensione dello stipendio o dell’attività lavorativa per l’emergenza Covid-19.

Desidero sottolineare che, per partecipare a questo nuovo bando, è necessario compilare la nuova domanda – sottolinea l’assessora alle politiche sociali Ilaria Marianini -. Potranno partecipare al bando sia coloro che hanno già beneficiato del buono spesa da precedente avviso, sia coloro che non hanno beneficiato del buono spesa da precedente avviso per presentazione tardiva di domanda e/o domanda non accolta. L’intento è quello di andare ad aiutare tutte quelle famiglie che si trovano in una situazione di momentanea difficoltà a causa del Covid 19 e delle restrzioni lavorative che esso ha portato”.

Per presentare domanda è necessario compilare l’autodichiarazione disponibile sui siti di ASP San Vincenzo de’ Paoli www.asp-sanvincenzodepaoli.it e Comune di Santa Sofia www.comune.santa-sofia.fc.it e inviarla via email a COVID19@asp-sanvincenzodepaoli.it oppure via fax al numero 0543 973051. Chi avesse necessità di ritirare la copia cartacea del modulo, potrà trovarla all’ingresso del Comune di Santa Sofia dove saranno disponibili alcune copie cartacee e un’urna in cui restituire il modulo compilato.
Le domande dovranno essere presentate dal 5 al 31 maggio 2020 e ogni settimana la commissione si riunirà per analizzare le domande prevenute e redigere la graduatoria: fino ad esaurimento fondi, settimana per settimana verranno stanziate e distribuite le risorse ai cittadini.

Le famiglie idonee verranno informate telefonicamente o via mail del beneficio concesso e come già avvenuto per il precedente bando, l’importo del buono spesa verrà caricato sulla tessera sanitaria del richiedente, da mostrare ai negozianti aderenti al momento del pagamento. “Ricordo, infine, che i buoni spesa pari all’importo assegnato si potranno utilizzare esclusivamente per l’acquisto di beni di prima necessità e potranno essere utilizzati solo negli esercizi commerciali del Comune di Santa Sofia che aderiscono all’iniziativa. Un ringraziamento speciale, poi, va a tutti i privati cittadini che hanno elargito donazioni grazie alle quali ora possiamo aiutare nuovamente i nuclei in difficoltà”, conclude Marianini.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a silvani.p@comune.santa-sofia.fc.it o telefonare 0543/972747 o 972600 o 984306 dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00 o al numero 3204309436. L’Asp San Vincenzo de’ Paoli provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell’art.11 DPR 445/2000. Qualora emergessero dichiarazioni non veritiere, il dichiarante decade dai benefici e verrà segnalato all’autorità giudiziaria.