coronavirus

È il giorno più tragico dall’arrivo della pandemia per il nostro territorio. Dopo la bella notizia di ieri nella quale non si erano registrati decessi oggi è arrivata la giornata più nera con 9 morti nella provincia di Forlì-Cesena. Cinque i morti a Forlì, uno a Meldola (un 84enne) e uno a Rocca San Casciano. Nel Forlivese sono 586 (20 in più di ieri) i contagiati.

Nel Forlivese i positivi totali sono 586: i ricoverati con sintomi sono 76, quelli in terapia intensiva 14. A Forlì i positivi sono 344, con 54 ricoverati con sintomi e 8 in terapia intensiva.

A Forlimpopoli 49, Bertinoro 49, Meldola 39, Rocca San Casciano 30, Predappio 19, Castrocaro 12, Civitella di Romagna 7, Galeata 4, Portico 3, Dovadola, Premilcuore e Santa Sofia 2, Modigliana 1.

Con grande dispiacere – annuncia il sindaco di Rocca San Casciano Pier Luigi Lottivi comunico purtroppo che oggi un nostro concittadino è venuto a mancare. Il mio pensiero va alla famiglia che in questo momento di profondo dolore si trova nell’impossibilità di dare l’ultimo saluto al proprio caro. A nome mio, dell’Amministrazione Comunale e della Comunità esprimo loro vicinanza e le più sentite condoglianze. Vi comunico inoltre che ad oggi nessun nuovo caso di covid-19 è stato accertato a Rocca San Casciano e un nostro concittadino è stato dimesso dall’ospedale per continuare il periodo di quarantena presso il domicilio. Vi ricordo che in questo momento le persone anziane sono le più vulnerabili e quindi mi rivolgo a tutti affinchè adottiate tutte le precauzioni possibili per salvaguardare l’incolumità degli anziani e dell’intera comunità“.

Nonostante la notizia circolasse già da qualche giorno – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale di Portico e San Benedetto il Servizio d’Igiene e Sanità Pubblica ci ha da poco comunicato che è risultata positiva al Covid-19 un’altra persona residente nel nostro Comune. Le autorità sanitarie, in applicazione del protocollo, stanno provvedendo a contattare le eventuali persone venute in contatto con il paziente. Salgono pertanto a tre i casi accertati di coronavirus all’interno del Comune. Si invita come sempre la Cittadinanza a rispettare la privacy delle persone coinvolte. Si continua a sottolineare l’importanza di rimanere a casa il più possibile e di rispettare le indicazioni del DPCM“.