coronavirus

Dopo due giorni positivi purtroppo si registrano due decessi nel Forlivese. Si tratta di una forlivese 98enne e una meldolese 88enne vittime del Coronavirus. I decessi salgono a 135. I casi (che comprendono positivi, guariti e deceduti) aumentano di 20 passando a 1.541. Positivo il dato dei pazienti guariti cresciuto di 60 in provincia (579). I guariti nel comprensorio Forlivese sono 337, nel Cesenate 242.
Nel Forlivese restano 9 le persone in Terapia Intensiva (nel Cesenate invece sono 5). In isolamento domiciliare ci sono 371 nel Forlivese (erano 418) e 316 nel Cesenate (erano 310). Come detto in precedenza sono 20 i positivi in più rispetto a ieri (827): 6 di Forlì e 1 di Predappio.

A Forlì i casi sono poco più di 370. Questi i dati degli altri Comuni dell’Unione dei Comuni. A Meldola 57 (8 ricoverati di cui 1 in Terapia Intensiva, 49 in isolamento), Bertinoro 57 (8 ricoverati di cui 1 in terapia intensiva), Forlimpopoli 50, Rocca San Casciano 27 (24 in isolamento domiciliare, 3 ricoverati), Predappio 17, Castrocaro 11, Civitella di Romagna 13 (8 casi positivi e 2 guariti), Dovadola 6, Galeata 2, Premilcuore 2, Santa Sofia 2.

Anche oggi vi scrivo per comunicarvi ottime notizie per la nostra comunità – spiega il sindaco Pier Luigi Lotti -. Oggi non sono stati registrati nuovi casi di covid-19 a Rocca San Casciano e sono inoltre contento di potere annunciare che sono stati dichiarati guariti altri 3 nostri concittadini. Salgono così a 19 i pazienti guariti e sono 27 i pazienti attualmente positivi di cui 24 in isolamento domiciliare e 3 ricoverati. Questo dato incoraggiante non ci deve però fare abbassare la guardia. Continuiamo a rispettare le norme vigenti in attesa delle prossime disposizioni che il Governo emanerà a breve“.

Sul piano della situazione dei contagi – è il commento del sindaco di Modigliana Jader Dardinella provincia di Forlì-Cesena si conferma la tendenza ad un netto miglioramento rispetto a ieri 60 guariti in più che hanno raggiunto il numero di 579, un’aumento purtroppo dei deceduti che sono ad oggi 135, due in più rispetto a ieri. In netta diminuzione il numero delle persone in isolamento domiciliare che sono ad oggi 687, erano 728, stabile il numero dei ricoverati in ospedale, oggi 126 e delle persone ricoverate in terapia intensiva, 14. I dati evidenziano una lenta, ma costante diminuzione dei contagi, i provvedimenti di restrizione stanno dando i risultati attesi. Voglio cogliere la occasione per ringraziare i cittadini di Modigliana che hanno dato prova di essere attenti e rispettosi delle disposizioni che ci invitano ancora ad uscire solo per reali esigenze“.