Videoconferenza-tra-sindaco-e-Tassinari

La sicurezza sul lavoro e dei lavoratori in questi giorni di emergenza, il sostegno al sistema economico e l’attenzione ai servizi sono stati al centro della videoconferenza che si è svolta nel pomeriggio di ieri fra Comune e sindacati confederali. Il confronto è iniziato con il ringraziamento a chi è impegnato direttamente nella lotta contro il Coronavirus e con la vicinanza a tutti coloro che per colpa di questa emergenza vedono minacciati il proprio lavoro e la propria attività.

Di fronte agli schermi sedevano il sindaco Gian Luca Zattini, gli assessori Paola Casara, Vittorio Cicognani e Maria Pia Baroni e i segretari territoriali Maria Giorgioni della Cgil, Enrico Imolesi della Uil e Vanis Treossi della Cisl. Dall’incontro sono emerse la volontà comune di contribuire in modo operativo a fronteggiare questo difficilissimo momento e l’impegno a mantenere attivo un tavolo di confronto in grado di affrontare i temi sul quadro generale e anche di settore. In modo unanime è emersa la richiesta al sistema bancario di mettere a disposizione del territorio quanto possibile per assicurare liquidità al mondo del lavoro e strumenti di sostegno alle famiglie, così come è stato condiviso il ringraziamento alla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e alla Camera di Commercio per la decisione di riattivare, insieme al Comune, il Fondo Anticrisi per l’accesso al credito.

La proposta di mantenere attivo il confronto quotidianamente, fissando una videoconferenza a cadenza settimanale, ha definito un metodo operativo che caratterizzerà anche il post-emergenza. A tale riguardo il sindaco Zattini ha ribadito che il Comune e le forze che si uniranno nel Patto per la ripresa dovranno creare a livello locale la capacità (attraverso risorse, competenze e organizzazione) di dare valore aggiunto a tutto ciò che Stato, istituzioni internazionali e sistema creditizio metteranno a disposizione. Per rendere possibile ciò saranno fondamentali coesione, voglia di lavorare insieme, semplificazione burocratica e valorizzazione delle realtà del territorio.

Sempre nel pomeriggio di ieri il sindaco Gian Luca Zattini ha incontrato in videoconferenza anche il componente del direttivo Ugl Maurizio Ricci per fare il punto sulla situazione di emergenza legata all’epidemia Covid 19. Dopo aver ringraziato l’Amministrazione per l’impegno dimostrato nella gestione di questo momento complesso e drammatico, il rappresentante sindacale ha fatto presente le difficoltà in cui sono stati costretti in questi giorni molti lavoratori per la mancanza di dispositivi di protezione, problema che l’Ugl aveva sollevato fin dal mese di febbraio. Il sindaco Zattini, affiancato dagli assessori Paola Casara, Vittorio Cicognani e Maria Pia Baroni, ha puntualizzato la necessità di lavorare insieme per fronteggiare l’emergenza e per creare le condizioni migliori affinché il territorio sia pronto e attrezzato per la ripartenza. Da parte dell’Ugl, come attestato dal segretario territoriale Filippo Lo Giudice, è emersa la disponibilità a un confronto costante e al lavoro in sinergia.