interno ospedale

È stato accertato il secondo caso di coronavirus nel nostro territorio. È una donna residente nel Comune di Bertinoro che ha avuto contatti con la prima paziente contagiata, la 60enne di Santa Maria Nuova. Dalle prime informazioni la donna farebbe parte del gruppo di una quarantina di persone venute a contatto con la 60enne ricoverata al reparto di malattie infettive del Morgagni-Pierantoni di Forlì.

Al momento la seconda paziente è in quarantena preventiva (durata di 14 giorni Ndr) per accertare di non essere contagiosi e non trasmettere il virus ad altre persone. La donna è stata sottoposta a un tampone esaminato dal laboratorio di Pievesistina.

I casi di positività al Coronavirus sono 698 in Emilia-Romagna, 154 in più rispetto all’aggiornamento di ieri, ma aumentano anche i campioni fatti, che passano da 2.385 a 2.884. Si tratta in maggioranza di persone che presentano un quadro clinico non grave, con sintomi modesti o addirittura privi di sintomi. I pazienti in isolamento a casa sono 299, persone che non necessitano di cure ospedaliere. I ricoverati in terapia intensiva sono invece 32 (6 in più).

Abbiamo terminato da poco l’incontro al COC (Centro Operativo Comunale) – è il commento del sindaco di Bertinoro Gabriele Frattocon la notizia del secondo caso Bertinorese, una donna già isolata nella propria abitazione che non presenta quindi sintomi gravi tali da effettuare un ricovero in struttura. La signora era già stata isolata da protocollo poiché venuta in contatto con il primo caso, essendo sua familiare, quindi è a tutt’ora presso la propria abitazione. Rimangono valide quindi le misure prese dal DPCM tutt’ora in vigore”.