Ospedale Forlimpopoli

Dopo le dichiarazione di ieri dei sindaci Fratto di Bertinoro e Garavini di Forlimpopoli si attendono le conferme ufficiali del primo sospetto caso di coronavirus nei nostri territori. La donna 60enne al momento è ricoverata al reparto di Malattie Infettive di Forlì e la dottoressa che l’ha visitata è precauzionalmente in quarantena in attesa di tutte le verifiche scattate come da protocollo. La 60enne sospetta di essere positiva al covid-19 che si è recata ieri alla Casa della Salute al momento accusava dei dolori all’addome e non le complicanze tipiche dell’influenza che avrebbero potuto far sospettare una possibile contaminazione da coronavirus. Sintomi difformi non del tutto previsti che hanno bypassato le classiche procedure previste. Scienziati, virologi e medici, infatti in questi giorni hanno spiegato che per certi versi i sintomi della classica influenza non sono poi difformi da quelli del covid-19.

La sindaca di Forlimpopoli Milena Garavini su Facebook ha cercato di chiarire e informare la cittadinanza con un post. “Mentre siamo ancora in attesa di conferma ufficiale del caso di coronavirus di ieri, penso sia utile sapere che la situazione della nostra Casa della Salute è tranquilla. A parte svolgere tutte le verifiche necessarie con grande scrupolosità le autorità sanitarie hanno adottato misure precauzionali ma garantendo la funzionalità dei servizi. L’AOT ambulatorio osservazione terapia è aperto solo per gli accessi programmati (iniezioni, medicazioni). Le ricette ripetitive possono essere fatte chiamando prima questi numeri di telefono 0543/733208 oppure 733205. Ringraziamo tutto il personale sanitario che sta lavorando intensamente e con grande dedizione! Noi ci siamo e vi teniamo informati“.