Predappio foto di Carlo Versari

Un segno di vicinanza a tutti i cittadini ma anche di speranza per il futuro. Questo è quanto traspare dalle parole del vicesindaco di Predappio Luca Lambruschi che con una nota invita tutti i predappiesi ad aderire al progetto “FuturoComunePredappio”.
Dobbiamo guardare avanti e farlo con ottimismo – spiega Lambruschi – non dobbiamo perdere di vista il momento in cui tutto questo finirà e ripartiremo”.

La solidarietà è lo strumento con cui la speranza si concretizza e diventa gesti, azioni, sostegno reale per chi oggi si trova in difficoltà ma anche per chi spera e attende un domani migliore. Proprio con questo spirito L’Amministrazione plaude all’Avis comunale e alla cospicua donazione effettuata in favore della città.

L’Avis Comunale di Predappio con un grande gesto di solidarietà ha messo a disposizione del Comune e quindi dell’intera comunità una cospicua somma di denaro – illustra Lambruschi che prosegue – l’amministrazione ha deciso quindi di partire da questo per creare un progetto FuturoComunePredappio a cui potrà aderire chiunque anche con una piccola somma”.

Qual è il quadro generale a Predappio? “Stiamo creando una serie di iniziative per cercare di capire quali sono e quali saranno le esigenze economiche principali – racconta il vicesindaco – le famiglie stanno subendo contraccolpi economici per la gestione dei figli, dalle spese di baby sitting ai mancati redditi; tante persone sono a casa senza percepire nessuno stipendio; alcune imprese e commercianti stanno facendo i conti con spese e nessun incasso. I ragazzi stanno continuando a studiare e usano strumenti tecnologici, ma altri soprattutto quelli con handicap in questo momento sono in maggiore difficoltà. Sarà necessario che siano affiancati da figure professionali per poter “recuperare” questo periodo di inattività. Quando i guariti torneranno a casa, potrebbero aver bisogno di supporto e assistenza”.

A cosa saranno destinate dunque le risorse? “Da domani, anche grazie a FuturoComunePredappio, penseremo a far ripartire il nostro comune, incentivando, investendo e avviando iniziative che possano rispondere a quelle esigenze che oggi si sono ancor più evidenziate. Oggi pensiamo a preservare la nostra salute, ma alziamo lo sguardo verso l’orizzonte per costruire un domani migliore per tutti!”.

L’apporto dell’Avis comunale di Predappio in questo momento è stato fondamentale – conclude Lambruschi – e l’amministrazione è riconoscente di questo. Vogliamo dare ancora più gambe a questo progetto e per questo invitiamo chi può a sostenere il progetto”. Per farlo è sufficiente fare un bonifico con causale “Futuro Comune Predappio” al Comune all’IBAN: IT28N0306913298100000300009.