F4-matteo-nannini-in-bhaitech-racing

Matteo Nannini prenderà parte quest’anno a tutto il FIA Formula 3 Championship con il team Jenzer Motorsport, proseguendo così la propria ascesa nel mondo del motorsport e disputando la sua seconda stagione in monoposto. Dopo aver mosso i primi passi con i kart, il giovane pilota forlivese lo scorso anno ha debuttato brillantemente nelle ruote scoperte, conquistando immediatamente il titolo della Formula 4 UAE. Un successo completato da sette vittorie, 16 podi e sei pole.

Dopo di ciò Nannini ha quindi esordito nel Formula Regional European Championship, dimostrando di riuscire ad inserirsi agevolmente nella top-10, conquistando un miglior sesto piazzamento a Imola, sulla sua pista di casa. Il 16enne pilota romagnolo ha in seguito proseguito il proprio percorso, facendo anche un’apparizione nella Formula Renault Eurocup, in occasione dell’ultimo round che si è disputato sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi, centrando un quinto posto dopo avere positivamente impressionato nelle qualifiche ottenendo il terzo miglior tempo. Una stagione pertanto straordinaria, coronata dal fatto di essere stato l’unico italiano premiato all’annuale cerimonia del FIA Prize Giving che si è svolta a Parigi.

Sono elettrizzato. Non vedo l’ora di fare il mio debutto nel FIA Formula 3 Championship – ha commentato Matteo Nannini -. Con il Jenzer Motorsport ho preso parte a un test pre-stagionale e sono felice di potere proseguire il mio impegno con un team del genere. So perfettamente che il livello della serie è molto alto. Inoltre, la maggior parte dei tracciati su cui andremo a correre rappresentano per me una novità. Ma posso dire di essere convinto fin da adesso di poter fare bene”.

Il lavoro svolto con Matteo nei test ci ha mostrato il suo grande potenziale. Siamo molto orgogliosi di averlo assieme a noi quest’anno nel FIA Formula 3 Championship e ci aspettiamo grandi cose da questa stagione”, ha aggiunto Andreas Jenzer.

Il calendario del FIA Formula 3 Championship si articolerà su nove appuntamenti, per un totale di 18 gare. La stagione prenderà il via nel weekend del 20, 21 e 22 marzo in Bahrain, prima di fare tappa nell’ordine a Zandvoort (Paesi Bassi), Barcellona (Spagna), Red Bull Ring (Austria), Silverstone (Gran Bretagna), Hungaroring (Ungheria), SpaFrancorchamps (Belgio), Monza (Italia) e sul circuito di Sochi (Russia) per il “gran finale”.