centro-estivo-a-Santa-Sofia

Come lo scorso anno, anche nell’estate 2020 i bambini e i ragazzi che frequenteranno i centri estivi organizzati nel Comune di Santa Sofia potranno godere di un importante sostegno economico. ​“Il bonus famiglie stanziato dalla Regione Emilia Romagna per coprire le rette d’iscrizione ai centri estivi è rinnovato anche per il 2020 e si aggiunge ai tanti vantaggi stanziati a sostegno delle famiglie – sottolinea l’assessora ai servizi sociali Ilaria Marianini -. A Santa Sofia, ne hanno potuto godere le famiglie che hanno iscritto i figli al Centro Estivo del CIF e del Nido Fiocco di Neve e nel 2019 sono state accolte tutte le richieste presentate. Per l’anno in corso, ogni iscritto ai centri estivi di età compresa tra 3 e 13 anni potrà ottenere un voucher di 84 euro a settimana, per un totale massimo di 336 euro a bambino che corrisponde a 4 settimane di centro estivo”.

Come per lo scorso anno, anche nel 2020 i contributi vengono concessi alle famiglie composte da entrambi i genitori, o uno solo in caso di famiglie mono genitoriali, occupati e residenti in Emilia-Romagna, con un reddito Isee annuo entro i 28 mila euro. Entro la prossima primavera, Comuni e Unioni di Comuni individueranno i Centri estivi privati “accreditati” dalla Regione, a cui si affiancheranno i Centri estivi pubblici, gestiti cioè direttamente dal Comune. Successivamente i Comuni potranno ricevere le richieste di contributo: i genitori dovranno scegliere uno dei Centri inseriti nell’elenco comunale e la richiesta dovrà essere fatta presentando la dichiarazione Isee. A livello territoriale, la provincia di Forlì Cesena riceverà un contributo massimo di 537mila euro.