Montone allagamento rottura argine

Si sono conclusi i lavori per la messa in sicurezza dei territori, in località Villafranca di Forlì e Corleto a Faenza, che lo scorso maggio erano stati interessati dalla rottura degli argini sul fiume Montone all’altezza del ponte dell’autostrada A14. Il progetto, a cura del Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile e approvato in Conferenza dei Servizi dai Comuni di Forlì e Faenza e da Autostrade per l’Italia, ha comportato l’acquisizione di terreni privati su cui sono stati spostati gli argini.

Ora questi non passano più sotto le strutture di sostegno del ponte, ma si congiungono al terrapieno autostradale, a monte e a valle dell’A14. L’intervento, particolarmente efficace poiché innova una situazione che per via dell’interferenza tra fiume Montone e A14 rappresentava una criticità, ha avuto un costo di 300 mila euro, finanziato dalla Regione come somma urgenza per il ripristino della sicurezza idraulica.