Sfalci e potature, conclusi i lavori su 3.000 alberature

0

Si sono conclusi in questi giorni gli interventi di miglioria del verde pubblico riguardanti più di 3mila alberature del territorio forlivese. A renderlo noto è l’assessore ai lavori pubblici Vittorio Cicognani: “siamo partiti dalle scuole, dove l’urgenza di ‘restyling’ delle alberature riguardava tutti i plessi del comprensorio, ad eccezione delle scuole Matteotti e Diego Fabbri. L’attenzione di questa Giunta si è poi rivolta alle aree verdi dove i lavori di interessamento delle alberature si sono già conclusi nel parco Paul Harris di via Bengasi, nel Parco delle Stagioni di via Curiel e nel Parco delle Crocerossine, mentre sono tuttora in corso le potature nel Parco di via Dragoni e nel Parco Incontro di via Ribolle. Un altro intervento di rilievo ha interessato il campus universitario con il completamento della bonifica della zona all’angolo tra via Corridoni e via Lombardini, mentre seguiranno ulteriori potature nella parte del Parco di recente creazione in via Corridoni e via Porta Cotogni – piazza I. Lega. Anche le polisportive sono state interessate da interventi di rilievo. I lavori sono terminati al Buscherini e all’impianto del quartiere di Villafranca, mentre è in corso il perfezionamento e la pulitura delle alberature di Raketown, in via Lunga”.

In tutti gli altri casi – precisa l’assessore – stiamo verificando i contratti in essere con l’Amministrazione per sollecitare la manutenzione ordinaria del verde pubblico nei casi in cui questa sia a carico del gestore. Per quanto riguarda i viali, le potature hanno interessato prima di tutto viale della Libertà, dove gli sfalci erano improcrastinabili, poi viale Garibaldi, viale Roma e viale Bidente. In febbraio sono poi previste le potature dei viali II Giugno, Spazzoli e Fulcieri. Ma l’Amministrazione non ha solo potato; contestualmente abbiamo inaugurato un ciclo di piantumazioni di circa 2400 alberi, dislocati perlopiù nell’area dell’ex Campostrino e nel vivaio Nuovi Nati di via Ponte Rabbi”.

Infine – conclude l’assessore Cicognani – sono al vaglio di questa Giunta i progetti di rifacimento delle aiuole di piazza Saffi, delle vasche del Tribunale, della Rotonda di Piazzale Del Lavoro e di altri punti strategici della città, in un’ottica di riqualificazione dell’assetto urbano anche sotto il profilo del verde pubblico”.