caccia

A parlare di caccia e del suo futuro saranno, martedì 21 gennaio, alle ore 20,30 nel salone del Foro Boario a Forlì, il candidato alle prossime elezioni regionali Massimiliano Pompignoli, già membro della commissione territorio e ‘portavoce’ del Carroccio romagnolo in ambito venatorio, e la candidata del comprensorio cesenate Ombretta Farneti, appassionata e cacciatrice nel territorio della valle del Savio. Ospite d’eccezione della serata sarà il senatore leghista Francesco Bruzzone, promotore di numerose iniziative e testi di legge in materia di controllo della fauna selvatica.

La caccia è tutela della biodiversità e conservazione dell’equilibrio faunistico. Vogliamo rimettere al centro dell’agenda regionale il ruolo del cacciatore e il suo spontaneo interesse per la tutela dell’ambiente e dell’equilibrio agri faunistico. Quando si parla di caccia si tende a minimizzarne la portata, svilendone gli aspetti positivi per le nostre campagne e la manutenzione dei nostri territori. Il nostro obiettivo – concludono i due candidati – è quello di incentivare la pratica della caccia nelle nostre vallate con un calendario venatorio più flessibile e meno restringente, riducendo e omogeneizzando il numero degli Atc”.