In arrivo le acque del CER. Zoffoli: «Una promessa mantenuta»

0

È stato presentato giovedì sera a Forlimpopoli il progetto della canalizzazione del CER che, nell’estate 2020 porterà acqua agli agricoltori di San Leonardo e Carpinello, tra Forlì e Forlimpopoli. Una storia che viene da lontano, quella della canalizzazione, che oggi diviene realtà. “Atteso, sperato, fortemente voluto e… ottenuto. Tutto è iniziato due anni fa – spiega il consigliere regionale uscente ed ex sindaco di Forlimpopoli Paolo Zoffoliquando sono stato invitato ad un incontro a San Leonardo per parlare di agricoltura. In realtà si è parlato di irrigazione e mi è stato sottoposto un problema veramente serio, tanto da mettere a rischio ogni estate le produzioni: l’irrigazione che veniva a mancare proprio nei periodi estivi, sia perché tutti ne avevano bisogno e non c’era acqua per tutti, sia perché il sistema obsoleto aveva varie inefficienze”.

Ovviamente il tutto è stato portato avanti in accordo coi sindaci dei due Comuni, che allora erano Drei e Grandini, anche perché si profilava la possibilità di utilizzare un invaso poco lontano, potenziando e migliorando l’impianto esistente, a cui affiancarne delle nuove parti. “La soluzione sembrava semplice, invece – aggiunge Zoffoli – il preventivo fu una doccia fredda: servivano 1 milione e 200mila euro. Solo il bilancio regionale poteva sostenere una spesa del genere e così, quasi all’ultimo minuto, abbiamo fatto inserire una provvidenziale variazione del bilancio di previsione 2019. Quando poi sono arrivati i conteggi definitivi la spesa è arrivata a un milione e 800mila Euro. Una nuova doccia fredda che non ha comunque scoraggiato gli amministratori e gli agricoltori che, assieme, hanno ottenuto che il Consorzio stesso si impegnasse a coprire la cifra mancante ed hanno approntato i permessi, oltre che tutti i documenti necessari per servitù ed espropri”.

In tutta fretta, si è così potuto fare il bando che ha visto la partecipazione di numerosissime ditte ed è stato vinto dalla ditta Salernitana Gorrasi cost SRL di Roccadaspine. Ieri sera sono stati presentati il progetto definitivo e le tempistiche di realizzazione. Anche il Comune di Forlimpopoli farà la sua parte perché il nuovo Sindaco, Milena Garavini, aiuterà a completare le piccole aree che rimangono ancora scoperte (stessa cosa potrebbe fare anche l’amministrazione forlivese completando le aree di sua pertinenza) – continua Zoffoli -. Durante la serata, gli agricoltori presenti hanno sottolineato che altre aree di Vecchiazzano avrebbero bisogno di un intervento simile per la loro agricoltura. Vedremo quanto si potrà fare. – conclude Zoffoli –. Sicuramente ci faremo carico di questo bisogno e faremo tutto il possibile per aiutare i nostri agricoltori. Intanto siamo molto contenti di avere mantenuto questa promessa e aspettiamo con ansia la prossima estate per vedere i primi “frutti” di questo lavoro”.