Giorgio Magri al Diagonal

0

Domenica 26 gennaio al Diagonal in via Salinatore a Forlì, apre la nuova stagione Giorgio Magri: originario di Milano, Giorgio Magri è il primo e unico rappresentante della insult comedy (letteralmente “comicità dell’insulto”) in Italia, un genere che vede nei giganti Groucho Marx e Don Rickles i suoi alfieri. Battute politicamente scorrette e black humour spietato, ma per dirlo con parole sue: Non c’è odio ma sberleffo, io prendo in giro soprattutto me stesso. Fa parte del collettivo Melamarcia, ha partecipato alla seconda stagione di Natural Born Comedians e alla quarta di Stand-up Comedy, entrambi programmi di Comedy Central. (canale 128 di Sky).

“Giorgio Magri è l’unico comico in grado di spogliare i propri insulti dall’astio e dal giudizio” (F. Menichella, GQ Italia). “Giorgio Magri è il più scorretto tra gli stand-up comedian” (Rosanna Scardi, Corriere Della Sera, Bergamo). Dopo Giorgio Magri la rassegna vedrà susseguirsi sul palco del Diagonal prima Daniele Tinti, reduce anche lui da Comedy Central e “Battute?” su Raidue (domenica 1 marzo) poi Luca Zesi e Richi Selva (domenica 29 marzo) e infine Valerio Lundini, autore e protagonista di “Battute?” e straordinario talento comico italiano (domenica 26 aprile). L’ingresso agli eventi è sempre gratuito, porte aperte alle ore 19,30 e inizio spettacolo alle 20,30.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'incompatibile
Articolo successivoTorna a Forlì “Una piega per lo IOR”
Lo Staff comprende tutti i membri di 4live. Attivo fin dalla nascita di 4live (01.07.2011) ha lo scopo di comunicare tutte le informazioni e novità relative al nostro progetto.