Autobus in Piazza. PD: «Da Zattini solo smog e vecchie ricette»

0

La scelta del sindaco Zattini è un ritorno al passato che ci riporta ai problemi di dieci anni fa: incolonnamento degli autobus in entrata e in uscita sui corsi, con relativo aumento dello smog e dell’inquinamento acustico, minore accessibilità per gli altri mezzi, vibrazione a danno degli immobili, rapida deformazione del manto stradale con gravosi costi di manutenzione, ed infine la limitata sicurezza per pedoni, bici e dehors. Tutto questo è incompatibile con la volontà di fare del centro storico il “salotto” della Città e di rilanciare le attività artigianali e commerciali” commenta Soufian Hafi Alemani consigliere comunale e capogruppo del Partito Democratico.

Il grande lavoro di associazioni virtuose come Regnoli 41 ci dimostra, per contro, che esistono soluzioni di comunità alternative in grado di contrastare situazioni di difficoltà e disagio urbano, che con un piano della mobilità di questo tipo finirebbero completamente vanificate a danno di tutti. Soluzioni migliorative che di certo non possono essere tacciate, come ha fatto il sindaco, di porsi in contrasto con il trasporto pubblico. Zattini sbaglia quando ritiene che al passaggio di un migliaio di autobus in piazza Saffi e nei corsi limitrofi consegua l’aumento degli utenti che fruiscono del centro. Crediamo, invece, che questo determinerà solo più traffico, inquinamento acustico, disagio per le attività con dehors e tavolini esterni, nonché per i residenti e i lavoratori” precisa l’esponente dem.

Tutto ciò a fronte di un dibattito consiliare totalmente assente e rimesso esclusivamente a vuoti proclami del Sindaco sulla stampa. Per questi motivi e per coinvolgere tutti i soggetti interessati chiederemo che venga subito convocata la Commissione II, al fine di valutare ogni possibile soluzione alternativa” conclude Alemani.