Gabriele Zelli, Marco Viroli, Fabio Casadei

Giovedì 5 dicembre, alle ore 20,45 nella Sala Don Bosco in via Ridolfi 29 nella Parrocchia Cappuccinini a Forlì, presentazione del libro “Forlì. Guida al cuore della città” (Diogene Books, 2019) di Marco Viroli e Gabriele Zelli, foto di Fabio Casadei, coordinamento editoriale a cura di Alessandro Cogoli ed edito da Diogene Books.

Interverranno gli autori che illustreranno la nuova guida del centro storico di Forlì mentre Fabio Casadei presenterà una proiezione delle foto da lui scattate e pubblicate all’interno della guida. Al termine verrà offerto a tutti i partecipanti un piccolo rinfresco con ciambella e vino. Nel 2012 uscì la grande “Forlì. Guida alla Città”, ottenendo un lusinghiero successo, tanto che, solo pochi mesi dopo, venne realizzata una ristampa.

Ora, proseguendo nel lavoro di divulgazione e di stimolo alla conoscenza della città che gli autori, Marco Viroli e Gabriele Zelli portano avanti oramai da molti anni, esce “Forlì. Guida al Centro Storico”. Questa nuova pubblicazione, aggiornata rispetto alla precedente, è agile ed essenziale e si propone di guidare il turista, lo studente o il semplice curioso attraverso le antiche vie della città, tra austeri palazzi che celano al loro interno vere e proprie meraviglie, musei, chiese e, perché no, parchi pubblici che sono un patrimonio di natura e di cultura.

Partendo dai Musei San Domenico, il lettore viene accompagnato dapprima nella parte più antica di Forlì, l’attuale corso Garibaldi, che ci fornisce, assieme alle viuzze adiacenti, la lettura dell’assetto urbanistico medievale. Qui possiamo trovare chiese il cui impianto originario risale a mille e più anni fa, case costruite nel Quattrocento e palazzi nobiliari del Cinquecento, veri gioielli di architettura rinascimentale. Il corso termina in una delle piazze più belle d’Italia, piazza Saffi, in cui, a corona, si elevano alcuni dei più importanti edifici cittadini: l’Abbazia di San Mercuriale, il Palazzo Comunale, Palazzo Albertini, Palazzo del Podestà…

La visita di Forlì è un susseguirsi di salti nel tempo, tra Rinascimento, età barocca e neoclassicismo. E per concludere un intero capitolo è dedicato all’impronta indelebile lasciata dall’architettura del Ventennio che, in parte ha trasformato la città.
Forlì è tutto questo e tanto altro ancora, una città da visitare e da scoprire per le sue bellezze artistiche e architettoniche, in parte sconosciute agli stessi forlivesi.
Viroli e Zelli sono organizzatori e animatori d’innumerevoli passeggiate raccontate, presentazioni e incontri che hanno come tema la storia, la cultura e le tradizioni di Forlì e della Romagna. Alla fine del 2012 hanno dato alle stampe “Forlì. Guida alla città” (Diogene Books) e, nel novembre 2013, “Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento” («Il Ponte Vecchio»). Nel 2014 hanno pubblicato “Terra del Sole. Guida alla città fortezza medicea” (Diogene Books) e “I giorni che sconvolsero Forlì, 8 settembre 1943-10 dicembre 1944” («Il Ponte Vecchio»). Sempre per «Il Ponte Vecchio» hanno anche dato alle stampe, nel 2015, “Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento” vol. 2 e, tra il 2016 e il 2019, i quattro volumi di “Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna”.



Giovedì 5 dicembre, alle ore 8,30, alla scuola media Caterina Sforza in via Giorgina Saffi 6a Forlì, si svolgerà un incontro promosso dalla professoressa Enrica Malerba su “Effetti acuti e cronici del fumo“. Interverranno la professoressa Maria Michea Sangro e il neurologo dottor Walter Neri. Partecipazione libera.