Traversari Mirko

Si svolgerà martedì 17 dicembre alle ore 21,00 alla Sala Don Bosco in via Ridolfi 29 a Forlì, per iniziativa di Grafikamente Editore, della stessa Sala Don Bosco e del Lions Club Forlì-Cesena Terre di Romagna l’incontro sul tema “La storia attraverso gli occhi dell’antropologo”: si tratta di una conversazione per approfondire gli studi effettuati sulle reliquie di San Mercuriale, primo vescovo di Forlì, sulla pagnotta di epoca romana, rinvenuta in città nel 2017 in piazzale della Vittoria e sulle mummie di Roccapelago, località dell’Appennino modenese.

La chiave di lettura che unisce situazioni apparentemente lontane fra loro è il prezioso lavoro di analisi effettuato dall’antropologo Mirko Traversari, protagonista degli studi di tutti e tre i casi, grazie ai quali oggi sono alla portata di tutti informazioni e conoscenze interessantissime, in merito alle epoche storiche di riferimento: circa 2000 anni nel caso della pagnotta, II-III secolo d.C. per San Mercuriale e XVI-XVIII secolo le mummie di Roccapelago.

Se le prime informazioni sulla pagnotta e su San Mercuriale già sono state rese pubbliche di recente, una novità assoluta è lo studio completo sulle mummie di Roccapelago, un rinvenimento numericamente molto rilevante, che risale a circa 10 anni fa, scoperto presso la cripta della chiesa locale e che ha dato vita ad un complesso studio, grazie al quale oggi è possibile conoscere la struttura antropologica e demografica della popolazione dell’Alto Frignano e la loro condizione di vita, di salute e di sussistenza dell’epoca. Tutto lo studio condotto da Traversari è confluito in un volume dal titolo “Le mummie di Roccapelago”, che verrà presentato ufficialmente nel corso della serata, mentre i reperti portati alla luce sono conservati nel borgo montano nel locale Museo delle Mummie.

All’evento parteciperanno, oltre a Mirko Traversari, lo storico dell’Economia Gianni D’Altri, Romina Pirraglia Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini e don Enrico Casadio abate di San Mercuriale: l’incontro sarà introdotto da Gigi Mattarelli editore e giornalista e da Massimo Fiori presidente del Lions Club Forlì-Cesena Terre di Romagna.