La presentazione del libro “Aurelio Saffi. L’ultimo vescovo di Mazzini”

0

Sabato 14 dicembre, alle ore 18,00, al Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea, Palazzo Laderchi, corso Garibaldi 2 a Faenza, verrà presentato il libro “Aurelio Saffi. L’ultimo vescovo di Mazzini” di Enrico Bertoni, CartaCanta Editore 2019. Insieme all’autore interverrà Gabriele Zelli, curatore della prefazione del volume. Ingresso libero.

Aurelio Saffi è stato senza dubbio uno dei maggiori esponenti del movimento democratico risorgimentale. Il libro di Bertoni ricostruisce il percorso intellettuale e spirituale del patriota romagnolo, dagli anni della formazione, tra Osimo e Ferrara, al periodo cruciale della Repubblica Romana, fino agli anni dell’esilio in Inghilterra. Rientrato in Italia all’indomani della spedizione dei Mille, dopo il breve mandato parlamentare e la morte di Mazzini, Saffi fu l’instancabile organizzatore del “self government” repubblicano in Romagna, contribuendone a modellarne il profilo culturale e istituzionale.

Enrico Bertoni è direttore della Fondazione Museo Interreligioso di Bertinoro. Studioso di storia delle religioni, come curatore museale ha realizzato il progetto “Della ragione, della fede. Uomini insieme nel nome di Yhwh, Gesù e Allah”. Ha curato le raccolte “Il dialogo interreligioso come fondamento della civiltà” e “Mettere a fuoco la libertà. Religioni e democrazia”. E’ scientific advisor del Forum delle Religioni nella Repubblica di San Marino e collabora al settimanale della Diocesi di Forlì-Bertinoro Il Momento. Per il Centro Universitario di Bertinoro ha curato, con altri autori, il volume “Il valore della cultura, la tradizione dell’ospitalità” e con Andrea Bandini il testo “Gli angeli di San Silvestro. Storia di un restauro”.

Gabriele Zelli negli ultimi trent’anni ha ricoperto importanti cariche istituzionali. E’ stato assessore del Comune di Forlì, sindaco di Dovadola e consigliere delegato della Provincia di Forlì-Cesena, assessore dell’Unione di Comuni della Romagna Forlivese. Cultore di storia locale, è stato ed è organizzatore e animatore di innumerevoli visite raccontate, incontri e presentazioni di libri che hanno come tema la storia, la cultura e le tradizioni di Forlì e della Romagna. Insieme a Marco Viroli ha pubblicato: alla fine del 2012 “Forlì. Guida alla città” e nel novembre 2013 “Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento. Nel 2014 “Terra del Sole. Guida alla città fortezza, medicea” e “I giorni che sconvolsero Forlì, 8 settembre 1943 – 10 dicembre 1944”. Nel 2015 “Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento – 2 volume”. Dal 2016 al 2019 Viroli e Zelli hanno pubblicato quattro volumi dal titolo “Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna”.