Fratelli-d'Italia minutillo

«Constatiamo purtroppo come la volontà di cambiare passo nel porta a porta nel centro storico non sia stata votata da lega, forza Italia e lista civica nell’ultimo consiglio comunale. Fratelli d’italia aveva presentato una mozione per l’introduzione dei cassonetti differenziati con banda magnetica riservato a residenti e commercianti del centro.

Tale proposta prendeva spunto dalle dichiarazioni rilasciate da Mezzacapo durante la campagna elettorale. L’attuale vicesindaco aveva dichiarato che si sarebbe speso per portare il sistema delle calotte appena sarebbe salito al governo della città. La nostra mozione infatti avrebbe impegnato l’amministrazione a realizzare il progetto di modifica nei tempi necessari e senza nessuna forzatura.

Come Fdi votammo a favore di alea ma ribadendo che non avremo avuto remore ad evidenziare eventuali criticità così come abbiamo fatto nella mozione. La raccolta differenziata porta a porta purtroppo rimarrà una piaga per i tanti commercianti e residenti che alle elezioni hanno votato il centrodestra e ci rammarica vedere come la lega di Mezzacapo, Forza Italia e la lista civica abbiano votato assieme alla sinistra e al 5stelle votando in pratica contro le loro stesse proposte e contro quanto promesso. Fratelli d’italia era ed è per il cambiamento».

Fratelli d’Italia di Forlì