Basket Ravenna-Forlì

Il derby romagnolo di domani al Pala De Andrè, (palla a due alle ore 12,00) sarà un vero e proprio scontro al vertice, tra due squadre in un ottimo stato di forma e di fiducia: “Noi stiamo molto bene: i risultati e il campo stanno dicendo questo, però sappiamo bene che se fino ad oggi abbiamo fatto bene, domani è sempre un altro giorno e dobbiamo confermarci” – ha spiegato Sandro Dell’Agnello nella conferenza stampa della vigilia .– Una delle cose più importanti è che i risultati ci portano a credere ancora di più in ciò che facciamo: lavoriamo e ci prepariamo in un determinato modo e le vittorie che otteniamo ci danno ancora più fiducia in tutto quello che portiamo avanti”.

L’Unieuro andrà ad affrontare una squadra in grande fiducia e che, come i biancorossi, arriva da cinque vittorie di fila “Stanno facendo un grande campionato e faccio loro i complimenti. Sono una squadra con buoni tiratori da tre in tutti i ruoli e con un giocatore come Thomas, che dà loro una dimensione in post basso forse come nessun’altra squadra in campionato. Sono due cose, tra le mille altre, alle quali dovremo prestare attenzione”.

Continua e conclude il coach: “Siamo le prime due squadre della classifica, sarà importante non avere cali di tensione perché se dovessero esserci il rischio è quello di pagarlo caro. Manca ancora tantissimo perché in realtà non siamo nemmeno a metà campionato, però è una gara che conta, anche per i nostri tifosi, e faremo il possibile per vincerla”.