concerto san mercuriale

Sabato 7 dicembre, alle ore 21,00, nella Abbazia di San Mercuriale, in piazza Saffi a Forlì, si esibirà la Young Musicians European Orchestra diretta dal Maestro Paolo Olmi, composta da giovanissimi musicisti di tutto il mondo impegnati in un progetto che inizierà ai primi di dicembre a Ravenna con le prove preliminari e che terminerà con due concerti: a Betlemme nella Chiesa della Natività l’11 dicembre e a Gerusalemme nella Chiesa di Notre Dame il 12 dicembre.

Il programma del concerto di Forlì prevede l’esibizione di giovanissimi solisti protagonisti nel mondo musicale internazionale; sarà aperto dall’oboista Simone Fava, impegnato nel Concerto in Fa Maggiore di Corelli nella trascrizione di John Barbirolli; proseguirà con il concerto in Do Maggiore per violoncello di Haydn (solista Bruno Philippe, nella foto) e terminerà con il Concerto in Sol Maggiore K216 di Mozart interpretato da Vikram Sedona.
Una novità di quest’anno è costituita dal fatto che, in chiusura del concerto, la Young Musicians European Orchestra sarà integrata da alcuni giovani musicisti forlivesi provenienti dall’Istituto Musicale Masini, dalla scuola di musica InArte e da altre istituzioni cittadine nell’esecuzione di due brani fuori programma.

Tutti i partecipanti al concerto e tutti i forlivesi e non sono invitati ad un gesto natalizio di solidarietà portando in Chiesa la sera di sabato 7 dicembre, una serie di beni di prima necessità che saranno raccolti dalla Caritas e saranno poi distribuiti attraverso l’Emporio della Solidarietà di Forlì e il Banco Alimentare. C’è bisogno di zucchero, latte, riso, olio di oliva e di semi, passata di pomodoro. I prodotti raccolti saranno distribuiti a tutte le famiglie in stato di bisogno, che ad oggi sono oltre 500.
I biglietti per il concerto hanno il prezzo di 20 euro per la navata centrale, e di 2 euro per la navata laterale, e possono essere acquistati alla Caritas di Forlì Bertinoro, oppure presso Emilia Romagna Concerti contattando la mail: erconcerti1@yahoo.it, o telefonando allo 0544/33835.