Steve McCurry Forlì

Sono oltre 29mila i visitatori, fino a oggi, della mostra “Cibo” del fotografo statunitense Steve McCurry, in corso fino al 6 gennaio ai Musei San Domenico di Forlì in piazza Guido da Montefeltro 12. Prodotta da Civitas srl e curata da Monica Fantini, Fabio Lazzari e Biba Giacchetti con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, l’esposizione presenta un’ottantina di scatti, per larghissima parte mai esposti e stampati prima, del 4 volte vincitore del World Press Photo: un racconto fotografico sul cibo come elemento universale, seppur così diverso da Paese a Paese; un giro del mondo sui modi di produrlo, trasformarlo e consumarlo nella messa in evidenza del suo valore, dell’attenzione al non spreco e della cultura a cui rimanda, ponte di conoscenza tra i popoli.

Durante le festività, la mostra “Cibo” osserverà i normali orari di apertura (dal martedì alla domenica dalle ore 9,30 alle 19,00), ma sono previste anche alcune aperture straordinarie: il 24 e il 31 dicembre dalle ore 9,30 alle 13,30; il 1° gennaio dalle ore 14,30 alle 19,00; il 26 dicembre dalle ore 9,30 alle 19,00; il 6 gennaio dalle ore 9,30 alle 19,00. Chiusura solo per il 25 dicembre e per lunedì 30 dicembre.

Per chi volesse approfondire la vita di Steve McCurry e la storia dietro i suoi scatti, continuano le visite guidate per singoli visitatori e per piccoli gruppi. Sono in programma tutti i giovedì alle ore 16,30 e il sabato alle ore 15,30. Non occorre la prenotazione: per partecipare basta recarsi alla biglietteria della mostra almeno 20 minuti prima della visita guidata. Il costo della visita guidata è di 5 euro a persona oltre al regolare biglietto di ingresso.