Ospedale Morgagni Pierantoni medici e infermieri

Oggi un altro intervento di grande rilevanza scientifica in ambito di trapianti. Primo caso a Forlì non primo caso in Romagna. La nostra sanità ci ha abituati a questo e ad altro. E proprio in questi momenti che dobbiamo però ricordarci di tutti coloro che giornalmente nei grandi centri dell’azienda così come nei piccoli ambulatori periferici svolgono un lavoro oscuro ma essenziale al funzionamento di tutto il sistema” commenta il professore Claudio Vicini candidato alle regionali nella lista del governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini. 

Questi sono gli eroi quotidiani contro i quali si scaglia questa assurda campagna elettorale denigratoria nei confronti di un sistema che funziona. Io credo che anche nella più accesa delle competizioni elettorali non si debba scendere così in basso accusando operatori che hanno lavorato duro negli ultimi anni svolgendo la loro routine e cercando nello stesso tempo di interpretare al meglio il cambiamento epocale che ci ha portato alla realizzazione di un’azienda unica. Se sarò eletto in consiglio regionale alle elezioni del prossimo 26 gennaio, a loro dedicherò particolare attenzione perché queste sono le persone che si prendono cura in prima istanza di tutti i nostri cittadini. Lo so perchè lavoro ogni giorno al loro fianco, conosco la passione e l’attaccamento che ci mettono. E che merita un riconoscimento maggiore” conclude il professore Claudio Vicini Primario di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale dell’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì.