palazzo pretorio terra del sole

Come vivevano gli abitanti della Romagna Granducale all’epoca di Cosimo I De’ Medici? Quali abiti indossavano, che abitudini avevano? Nel cinquecentenario della nascita di Cosimo, l’Associazione Italiana Cultura Sport organizza “Terra di Storia”, mostra sui costumi e le abitudini d’epoca che guiderà i visitatori in un affascinante viaggio nel passato: appuntamento sabato 23 e domenica 24 novembre nel Palazzo Pretorio di Terra del Sole.

L’evento, promosso dal comitato regionale Emilia Romagna di AiCS con il contributo della Regione Emilia Romagna e in collaborazione con la Compagnia del Montone e con la società di consulenze storiche Reenactment Advisor, gode del patrocinio del Comune di Castrocaro e Terra del Sole. Inaugurazione, sabato 23 alle 15,30.

L’AiCS nazionale ha creato un settore dedicato a tali attività – da anni sotto la direzione di Federico Marangoni – e per il 2019 con il contributo della Regione Emilia-Romagna organizza un evento che ha come obiettivo proprio quello di utilizzare la Rievocazione Storica come strumento didattico e divulgativo, aperto a tutti, adulti e bambini.
La mostra “Terra di Storia – La vita di una compagnia d’arme al tempo di Cosimo I de’ Medici” è infatti inserita nell’ambito del progetto di Aics Comitato Regionale Emilia Romagna “Scegli un tempo… con AiCS” che, realizzato con il patrocinio della Regione Emilia Romagna nell’ambito della convenzione triennale LR 37/94, ha trovato in Terra del Sole l’ideale location di svolgimento data la natura stessa della cittadella medicea.

All’interno dello storico Palazzo Pretorio di Terra del Sole grazie agli allestimenti della Compagnia del Montone di Terra del Sole, che ricostruisce un gruppo di armati della prima metà del ‘500, verranno così ricreati spaccati di vita del XVI secolo, con particolare riferimento alla figura di Cosimo I de’ Medici che fu il creatore della città-fortezza ai margini delle terre del suo Granducato.

Nel cinquecentenario della nascita di Cosimo, l’evento denominato “Terra di Storia” porterà quindi indietro nel tempo il pubblico attraverso le ricostruzioni della Compagnia del Montone e le visite guidate di Federico Marangoni, storico del costume medievale e rinascimentale, a dimostrazione delle grandi possibilità culturali che un approccio nuovo e differente alla storia può offrire attraverso le sinergie tra le realtà del territorio, gli esperti del settore che AICS è in grado di mettere in campo.