Rari-Nantes-Romagna-trofeo-Nico-Sapio

Sono terminate domenica scorsa le gare per la Rari Nantes Romagna impegnata nella prima trasferta. La compagine romagnola ha partecipato con una ventina di atleti al Meeting internazionale Nico Sapio a Genova gara organizzata dalla Genova nuoto in collaborazione con la federazione italiana nuoto e valevole coma tappa di qualificazione per gli europei di vasca corta che ci saranno in dicembre a Glasgow (GBR). Il programma gare prevedeva le sfide fra la categorie junior e assoluti con batterie al mattino e finali nel pomeriggio trasmesse in diretta nazionale su Rai sport.

Vittoria Marcacci classe 2004 non si è lasciata sfuggire l’occasione di mettersi in luce agli occhi dei responsabili della squadre nazionali presenti al meeting per visionare il movimento natatorio italiano e nella gara dei 100 farfalla ha ottenuto in prima mattinata l’accesso alle finali e nel pomeriggio si è ulteriormente superata e ha ottenuto una splendida medaglia di bronzo con il nuovo personale sulla distanza con il tempo di 1’02”11 giungendo ad un soffio dalle prime due atlete le fortissime Giulia Zambelli di Bologna e Virginia Consiglio di Genova già detentrici entrambe nella passata stagione di un titolo italiano giovanile. Questa è indubbiamente una medaglia pesante per Vittoria che denota la notevole crescita sia tecnica ma soprattutto mentale nell’approccio alle manifestazioni importanti.

Successivamente sono scesi in acqua i più giovani e anche qui la Rari Nantes non si è fatta trovare impreparata; primo gradino del podio conquistato per Luca Di Fabio classe 2007 nella gara del 100s libero es a che dopo una gara magistrale tocca la piastra al primo posto ex equo con il piacentino Fabio Ricci fermando la piastra a 1’02”11. A segno anche il giovanissimo Giovanni Samorì classe 2008 che dopo aver conquistato la finale sui con gli atleti più grandi, vince la medaglia d’oro categoria es A1 con il nuovo personale di 1’11”74.
Molto bene a Genova anche gli altri finalisti Riccardo Ravaioli cat Ragazzi 1 quarto nei 100 farfalla ad un soffio dal podio con 1’04”6 e quinto sui 100 sl; Filippo Pantieri con 1’06”1 quinto sul 100 Rana ragazzi 3 a soli 17 centesimi dal limite per i nazionali giovanili; Mattia Godoli settimo sui 100 rana es A maschi. Tutti quanti hanno stabilito in finale con il loro nuovo record personale

La Rari Nantes ottiene alla fine della manifestazione il 28° posto assoluto in classifica su un parterre di oltre 120 società italiane ed estere. Molto soddisfatti della trasferta allenatori e dirigenti per il lavoro fin qui svolto e con lo sguardo ora rivolto alle prossime manifestazioni.