depuratore Tredozio

I cittadini di Tredozio possono contare su un impianto di depurazione delle acque reflue urbane ancora più efficiente, visitato questa mattina dal sindaco Simona Vietina e dall’assessore all’ambiente Nicola Rossi, accompagnati dai responsabili di Hera.
Grazie a un investimento pari a 330.000 euro Hera ha infatti eseguito lavori di rinnovo ed efficientamento dell’impianto, grazie ai quali sono state migliorate ed adeguate tutte le sezioni esistenti e ne sono state aggiunte delle nuove.

Il depuratore, la cui costruzione risale agli anni Settanta, ha una potenzialità pari a 2.370 abitanti equivalenti e grazie ai lavori eseguiti recentemente, è in grado di assicurare una qualità ancora migliore delle acque in uscita e una maggiore efficienza rispetto alla propria attività. In particolare, è stata rinnovata la sezione di ingresso/opera di presa dell’impianto, attraverso la quale vengono convogliate le acque reflue per essere trattate, ed è stata dotata di ulteriori filtri e grigliature per togliere, già in ingresso, detriti e piccoli rifiuti eventualmente presenti. Sono state abbattute sezioni obsolete ed è stata realizzata una nuova vasca di sedimentazione secondaria, in cui viene raccolta l’acqua, dopo il trattamento di depurazione e prima della sua re-immissione in ambiente, per separarla dai fanghi di depurazione ancora presenti. Inoltre è stata realizzata una nuova vasca di contatto per il reagente (acido peracetico) utilizzato per la disinfezione dell’acqua in uscita e che consente di evitare la dispersione del cloro nell’ambiente, per salvaguardare una captazione di potabilizzazione a valle dell’impianto.

Quello effettuato da Hera rappresenta un importante investimento per il presente e il futuro di Tredozio – commenta il sindaco Simona Vietina –. La salute e il benessere dei cittadini sono strettamente connessi alla qualità dell’acqua e oggi vediamo finalmente rinnovato un impianto che, negli ultimi 50 anni, non aveva mai visto un intervento così di ampia portata. Come primo cittadino di Tredozio, non posso che plaudere a questa iniziativa: queste opere sono essenziali per mantenere intatta la bellezza di un territorio come il nostro. Inoltre, le migliorie apportate all’impianto vanno in direzione di una sempre maggiore attenzione verso l’ambiente che rappresenta una cifra caratteristica della mia amministrazione”.