Libertas-Volley

Retina Cattolica Volley – Claus Libertas Volley Forlì: 3–0

(25-20; 25-18; 25-16)

Nulla da fare per la Libertas contro la sua pecora nera, Cattolica Volley nella terza giornata di serie C. Ad inizio set la squadra forlivese rispetta in pieno i dettami con cui coach Polo ha costruito gli allenamenti in settimana e ha disposto per la gara, tant’è che le forlivesi si trovano subito in vantaggio per 4 a 0, 13 a 5, fino al 18 a 10 che, per un pezzo, rimarrà a memoria. Gioco perfetto, ordinato, preciso come da disposizioni. Poi qualcosa scatta, Fanelli di Cattolica va in battuta e le padrone di casa, senza strafare, staccano incredibilmente un parziale di 9 a 0 che le conducono a vincere un set che tutti oramai pensavano in mano alle ospiti.

Il secondo e il terzo set procedono senza troppe note da evidenziare: le forlivesi demoralizzate e senza reazione, le cattolicesi sull’onda dell’entusiasmo e della loro esperienza non rischiano più nulla e si aggiudicano i tre punti in palio. Mal di trasferta, poco entusiasmo, scarsa attenzione? Ci sarà da lavorare, ma più di tutto ciò che serve è lo spirito delle ragazze forlivesi che in trasferta devono al loro coach e ai propri tifosi, maggior concentrazione e attaccamento alla maglia.

Null’altro da dire se non quello di fare i complimenti alle ragazze di Cattolica, che sicuramente hanno dato veramente tanto specie in ricezione, in difesa e di conseguenza un attacco pungente e dall’altra un incoraggiamento alle ragazze di Polo di ritrovare quel gioco che tante soddisfazioni ha dato ai propri tifosi.