Aperture straordinarie dello ‘Spazio Atipico’

0

Dicembre e le festività natalizie stanno arrivando come ogni anno e questa è un’ottima occasione per ravvivare il centro storico della nostra città. Proprio per questo motivo lo Spazio Atipico di Galleria Mazzini 12/14 sarà aperto straordinariamente dal 2 al 20 dicembre nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle 12,00 e il martedì e giovedì dalle 15,30 alle 17,30.

Non c’è miglior occasione per venire a conoscerci presso il nostro spazio in cui troverete: magliette colorate con stampe e loghi, lavoretti in pelle e lavori di mosaico realizzati col cuore e con le mani di chi frequenta il centro diurno inoltre troverete borse, astucci e altri oggetti in stoffa realizzati dalla nostra sarta ufficiale che sarà lì ad aspettare solo voi!
Con il vostro contributo, ci aiuterete a sostenere i nostri progetti all’interno della Fondazione Opera Don Pippo, come il progetto di “Redazione” (dove si scrivono articoli di giornale come questo che state leggendo), il progetto “Liberi di” (serve a sviluppare le autonomie di persone con disabilità), il progetto “Nemo” (inclusione e integrazione sociale con i bambini e ragazzi delle scuole medie e superiori presenti sul territorio forlivese), il progetto “Prendiamoci per i fornelli” (nel quale si insegna a cucinare alle persone che vivono all’interno e all’esterno della Fondazione), “Rotelle e fornelli”( progetto in cui giovani con disabilità fisiche mettono alla prova i loro talenti culinari attraverso l’uso di una cucina domotica, cioè attrezzata e alla portata di tutti, anche di chi è in carrozzina), progetto “AA – Amicizia e Amore” (per affrontare e confrontarci insieme sui temi di amicizia e amore), il progetto “I can” (insegna ai ragazzi come funzionano i Social media e come utilizzarli in modo corretto, formandoli anche sui rischi che si possono correre).

Inoltre, da circa due mesi è iniziato il progetto “Anima-lì”, in cui si va alla scoperta di rifugi dove vengono accolti animali da compagnia abbandonati della nostra zona o nelle zone limitrofe. Non vi resta altro che venire a trovarci!

Paola NegosantiSara Sartoni

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn Secco No: «Auspichiamo che la Giunta riveda la sua decisione»
Articolo successivoIl Centrosinistra: "Se il Comune esce dall'Anci è un atto gravissimo"
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).