Fumettoteca-Alessandro-Callegati-Mostra-Donazioni-Diabolik-2019

Dal 1 al 31 dicembre la Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati “Calle” propone al pubblico una mostra espositiva consultabile dedicata ai 50 anni di carriera del grande autore Marcello Toninelli. “25 x 2 – Omaggio alla Carriera”, il titolo dell’esposizione, vede mettere in campo presso la sede fumettotecaria una infinità di periodici, a partire dal 1969 con la prima pubblicazione su Off-Side, anche con un piccolo anticipo relativo alla fanzine Chez Sarton del 1968, fino ai giorni nostri con tantissime proposte della prolifica attività svolta in mezzo secolo. I cinquant’anni al servizio del fumetto hanno procurato all’autore anche due premi, quello di Lucca Collezionando e quello di Cartoon Club. Tantissimi i lavori realizzati da Toninelli durante questo ampio arco temporale, a cominciare dalle strisce di Pier Giorgio che gli fece da apripista su Off Side nella Pagina dei Lettori, riproposte in seguito dalla fanzine Micro Album, e presenti anche altre testate fanzinare come Fantasia, Simbad, Falzine, ecc. Inoltre, anche per i 50 anni di Dante, sarà proposto il VideoFumetto a lui dedicato e realizzato dai ragazzi col supporto della Fumettoteca. Per il pubblico, fino ad esaurimento, fumetti vari in omaggio.

Una documentazione visiva che permetterà al pubblico di visionare la mutazione di stile, dall’impostazione grafica più “realistica” dei primi anni Ottanta a quella rivolata alla “Linea Chiara”, e definitiva, degli anni seguenti. Dando alle stampe il libro “La testa tra le nuvolette”, Toninelli ha ufficialmente chiuso un lunghissimo periodo della sua carriera professionale. Un bilancio positivo, che con questo libro, mette il punto a cinquant’anni di professione. Si tratta di un traguardo di tutto rispetto, lo stesso autore afferma: “Penso che qualunque autore potrebbe ritenersi soddisfatto e appagato della gran mole di cose fatte nei dieci lustri d’attività. Confesso che mi meraviglio io stesso d’aver fatto tante e differenti cose“.

Nel volume sono anche raccolti gli articoli più significativi scritti in questi 50 anni, con riflessioni, ricordi, analisi e recensioni. Chi fosse interessato al volume contatti direttamente dall’editore (senza spese di spedizione) scrivendo a: onlineditasca@gmail.com mentre per ulteriori informazione dell’autore ioedante.blogspot.com.

Un’altra iniziativa della Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati “Calle”, unica realtà in tutta la Regione Emilia-Romagna, che ancora una volta presenta al pubblico un autore affermato, nell’ambito delle proposte legate alla vastità dell’editoria fumettistica nazionale. Grazie alla Fumettoteca, al suo contenuto e ai suoi servizi, i cittadini e la città di Forlì è in grado di rintracciare una esperienza e conoscenza fumettistica non facilmente riscontrabile in altri contesti cittadini. Col supporto del Centro Nazionale Studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2 e il Comitato di Quartiere Ca’Ossi e 4live, prosegue l’attività della “Biblioteca dei fumetti”, impegnata nella cultura e nel sociale, il tutto in veste di volontariato, quindi se ci sono persone con la volontà di attivarsi e desideri fare volontariato ci contatti. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni 3393085390, fumettoteca@fanzineitaliane.it – www.fanzineitaliane.it/fumettoteca.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe immatricolazioni al Campus di Forlì segnano +7,6%
Articolo successivoVentidue aziende e novanta vini di Romagna in degustazione a Milano
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.