Nei giorni scorsi, la Polizia Locale del Nucleo Infortunistica forlivese, è intervenuta per i rilievi di un sinistro avvenuto in prossimità dell’imbocco della tangenziale cittadina. Il conducente del veicolo, un trentenne di nazionalità cinese, a causa dell’alta velocità ha sbandato andando ad urtare in una rotatoria e finendo la propria corsa con l’automobile cappottata sottosopra che proseguiva per diversi metri prima di fermarsi sulla rampa di accesso di via Della Costituzione.

Al momento della ricostruzione del sinistro, gli agenti intervenuti, esaminati i documenti del soggetto si sono soffermati sulla verifica della patente di guida presentata che faceva emergere ragionevoli dubbi sulla propria genuinità. Da ricerche più approfondite espletate nell’ufficio falsi documentali del Comando, è risultata trattarsi di documento di guida rilasciato da autorità rumena ed intestato a persona diversa dal conducente del mezzo.
La patente non risultava infatti conforme ai modelli originali e i vigili hanno così proceduto a deferire l’uomo all’autorità giudiziaria per il reato di falsità materiale. Oltre a questo è risultato che lo stesso non fosse titolare di patente di guida italiana procedendo quindi con la contestazione della violazione per guida senza patente.