BANCOMAT-bcc-Forlimpopoli foto di Stefano Mancini

Scene di guerriglia a Forlimpopoli. Dopo l’assalto al bancomat della BCC in piazza Trieste della città artusiana, avvenuto poco dopo le ore 2,00, all’arrivo dei carabinieri i banditi durante la fuga hanno imbracciato un mitra (probabilmente un kalashnikov) e sparato ai militari che si erano portati all’inseguimento dei fuggitivi colpendo gli pneumatici della gazzella, di fatto arrestandola, e alcuni negozi.

Per fortuna non ci sarebbero feriti. I ladri, a bordo di un’audi di colore nero, sicuramente oggetto di furto, al momento hanno fatto perdere le tracce allontanandosi in direzione Forlì. Sui social, prima l’enorme boato dell’esplosione del bancomat poi le sirene di allarme della banca hanno messo in subbuglio e spaventato tutti i residenti della zona. Non si conoscono ancora i danni e il bottino prelevato. Le telecamere della videosorveglianza della BCC, e anche quelle collocate nei pressi di piazza Trieste, potranno dare preziosi informazioni agli inquirenti sul modus operandi dei malviventi e per la loro individuazione.