Il Centro Nazionale Studi Fanzine nell’ambito dell’attività fanzinotecarie targata 2019 organizza, nel fine settimana del 26-27 ottobre, la decima edizione del “Open Doors Every Door“, giornate informative per presentare un focus sulle novità future e le proposte passate. Open Day della “Biblioteca delle fanzine” nella città forlivese, rivolto ai fanzinari, appassionati e tutti interessati; l’unico appuntamento proposto sul territorio nazionale. Nelle aperture pomeridiane di sabato e domenica, dalle ore 14,00 alle 18,00, a seguito del precedente fine settimana già proposto con la Fumettoteca, lo staff Centro Nazionale Studi Fanzine presenterà un momento “diverso” in grado di mettere in gioco tutta la cultura sociale, partendo proprio da quella non ufficiale.

Grazie a questa proposta il grande pubblico è in grado di visionare e toccare con mano una realtà socio-culturale impossibile da poter rintracciare in qualsiasi altro luogo d’Italia. Questo fine settimana, presso la sede fanzinotecaria, è più ricco di opportunità, forti del successo riscontrato per le precedenti edizioni, in un contesto dove l’editoria fanzinara viene messa in mostra, con la loro dirompente passione e la mai inesaurita ricerca di confronto. Per il pubblico partecipe in omaggio, fino ad esaurimento, copie di fanzine.
L’esperto nazionale fanzinotecario Gianluca Umiliacchi, col supporto dello Staff, offrirà con le “Porte aperte, tutte le porte” della sede l’opportunità per mostrare e far scoprire la produzione delle auto-edizioni fanzinare; la vera “stampa libera”, e scusate se è poco.

Una iniziativa attivata con l’intento di smuovere l’apatia culturale che, purtroppo, in troppi casi circonda la nostra opulenta società. Per mezzo delle pubblicazioni dettate dalla “vera” passione il pubblico potrà visionare prodotti che si propongono ben al di là di una cultura piatta e ripetitiva, sterile e cristallizzata, grazie alla realtà culturale di notevole interesse e, indubbiamente, di grande importanza sociale come la produzione quella fanzinara auto-edita. Un’occasione per scoprire i segreti dell’unica Fanzinoteca che si può trovare in Italia, la sola su tutto il territorio italiano, con l’apertura delle porte si offre a tutti i fruitori l’opportunità di conoscere con letture, domande e riflessioni e grazie al notevole e prezioso patrimonio culturale presente.

Ampia disponibilità dello Staff per chiarire i vari aspetti legati alla “Biblioteca delle fanzine” e dell’editoria fanzinara, una editoria che ricordiamo è “a misura d’uomo”, senza alcuna megalomane pretesa, perché realizzata dal popolo per il popolo. Il Centro Nazionale Studi Fanzine, unica realtà dedicata al recupero, alla salvaguardia e alla promozione fanzinara, è il punto di riferimento per fanzinari, autori, e tutti interessati alle auto-edizione, oltre a studiosi e universitari. Ricordiamo che la “Biblioteca delle fanzine” è disponibilità, previo accordo, per aperture concordate su richiesta. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni fanzinoteca@fanzineitaliane.it o 3393085390.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCercasi attori e attrici per il film "Respira"sulla donazione degli organi
Articolo successivoArticolo Uno: «Per la Fiera di Forlì servono decisioni efficaci e rapide»
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.