classifica-sole24ore-ambiente-2019

Nella classifica dell’Ecosistema Urbano – il cui punteggio delle 104 città italiane è stato preso in base ai 18 parametri monitorati da Legambiente e Ambiente Italia pubblicati dal Sole 24Ore – Forlì rispetto allo scorso anno ha perso 15 posizioni classificandosi al 56° posto col 52,39%. Insomma un brutto dato che colloca la nostra città nel lato destro della graduatoria e soprattutto come peggiore capoluogo “Green” della Romagna.

Nella nostra regione molto bene Parma (5°), Ferrara (10° ma prima nella raccolta differenziata), Reggio Emilia (12° primato per le piste ciclabili), Bologna (13°), Rimini (23° la più green della Romagna), Ravenna (53°), Modena (54° ma prima nel rapporto di numero di alberi per abitanti). Solo leggermente peggiore di Forlì è Piacenza che si è attestata al 57° posto proprio dietro la città mercuriale. La migliore città italiana è Trento, la peggiore è Catania (Siracusa e Vibo Valentia sono le uniche due città i cui dati non sono pervenuti Ndr).

Per stilare questa indagine sono stati incrociati i dati sulla qualità dell’aria, sul consumo e la dispersione dell’acqua, dalla mobilità e della gestione dei rifiuti, alla quantità di verde nell’ambiente urbano.