SALONE COMUNALE forli

Sabato 19 ottobre, alle ore 16,30, si terrà l’incontro “Fibromialgia: affrontiamola insieme” nella Sala del Consiglio, al Palazzo Comunale con ingresso in piazza Saffi 8 a Forlì. Ingresso libero.
L’evento nasce nell’ambito del progetto “Comuni a sostegno di chi soffre di fibromialgia” promosso dal Comitato Fibromialgici Uniti Italia che ha come scopo la pubblica sensibilizzazione nei confronti di una patologia cronica, invalidante e sempre più diffusa. I Comuni italiani che aderiscono al progetto sostengono la petizione cartacea varata dall’associazione le cui prime 32.000 firme sono già state consegnate al Ministero della Salute.

La petizione sarà uno strumento di supporto ai disegni di legge presentati e volti al riconoscimento della fibromialgia come malattia cronica e invalidante e relativo inserimento nei Lea. Modera Marco Viroli, giornalista e scrittore.
Dopo il saluto di Gian Luca Zattini, sindaco di Forlì, interverranno Paola Casara, assessore politiche per l’impresa, servizi educativi, scuola e formazione, politiche giovanili, servizio civile; Rosaria Tassinari, assessore welfare, politiche per la famiglia, pace e diritti umani.

I relatori saranno Catia Bugli, direttivo CFU Italia e referente CFU Emilia Romagna: “Il ruolo dell’associazione nel territorio”. Barbara Suzzi, presidente CFU Italia: “Fibromialgia: qualità di vita e aggiornamenti sul riconoscimento nazionale”. Emanuela Grazzini, psicologa, psicoterapeuta: “Fibromialgia: autoregolazione psico-emotiva e consapevolezza dell’unità mente-corpo, rumori e silenzi”. Martina Toschi e Sara Giannini, biologhe nutrizioniste: “Fibromialgia e alimentazione: mito o realtà?”. Giorgio Orsoni specialista in endocrinologia, nefrologia, agopuntura e medicina integrata: “Cure alternative o complementari?”.
In chiusura aperitivo offerto ai relatori al convegno dal Petit Arquebuse, corso Garibaldi 52 a Forlì.