Il Consiglio Comunale, l’Amministrazione di Forlimpopoli e i consiglieri hanno organizzato una cerimonia ufficiale per ringraziare pubblicamente quelle personalità che hanno dato un contributo importante e significativo alla nostra comunità con il loro lavoro, il loro impegno e la loro umanità. Il primo a ricevere la targa del Comune come segno di gratitudine per il coraggio e la generosità è stato il Caporale maggiore Michele Innocente (nella foto a sinistra), nominato Cavaliere dal Presidente della Repubblica per aver compiuto un gesto di altruismo salvando un’anziana signora dal proprio appartamento in fiamme. Michele, trombettiere del 66° Reggimento di Forlì, non in servizio in quel momento, notando il fumo, immediatamente salì per vedere se ci fosse qualcuno nell’appartamento e riuscì a salvare la signora.

In seguito è stata la volta dei due dirigenti che per 7 anni hanno gestito le scuole a Forlimpopoli: Valentina Biguzzi è stata dirigente dell’Istituto comprensivo Emilio Rosetti fino ad agosto per passare poi in maniera definitiva e totale al Liceo Linguistico di Cesena, mentre Giorgio Brunet ha concluso gli ultimi anni della sua attività lavorativa al timone dell’Istituto di Istruzione Superiore Artusi. Questi anni sono stati caratterizzati dalla solidità delle loro dirigenze e dalla proficua condivisione di progetti e lavori in stretta sinergia con il Comune.

Il sindaco e tutta l’Amministrazione hanno voluto ringraziarli e omaggiarli con una targa a riconoscimento della profonda dedizione, della serietà e della professionalità, che hanno sempre dimostrato in questo periodo, rivolte ai bambini e ai giovani del nostro territorio, ai docenti e collaboratori e alle famiglie. Sono tutti e tre esempio di solidarietà e impegno, valori su cui deve poggiare la vita di ogni comunità e di questo il Comune di Forlimpopoli sarà sempre riconoscente.