La seconda edizione della caccia al tesoro fotografica vedrà protagonista la città di Forlì nel pomeriggio di domenica 22 settembre. L’idea è nata lo scorso anno da due realtà amiche del territorio, Club fotografico CSI Carlo Savoia di Forlì e Diabete Romagna Onlus, con lo scopo di creare un evento di rilevanza culturale ma allo stesso tempo divertente, cogliendo l’occasione anche per fare del bene al prossimo. Per questo motivo la caccia fotografica “Uno scatto in centro” rientra anche quest’anno all’interno del programma di Romagna Terra del Buon Vivere – Settimana del Buon Vivere 2019 (foto di Renzo Zilio).

Uno scatto in centro” permetterà di valorizzare i luoghi di interesse di Forlì e di far scoprire le bellezze del centro storico della città, e anche luoghi nascosti il cui valore artistico e culturale è spesso poco conosciuto. Vincerà la squadra che per la giuria dimostrerà più talento e originalità e come in premio riceverà una macchina fotografica digitale subacquea Panasonic Lumix. Inoltre c’è una vincita certa: aver regalato un sorriso alle persone con diabete della Romagna. Il contributo delle iscrizioni, infatti, sosterrà i progetti a favore di bambini, adulti e persone non autosufficienti con diabete e sarà un’occasione imperdibile per essere concretamente a fianco di tutte quelle famiglie che ogni giorno affrontano le sfide imposte da questa malattia. Il diabete è una patologia cronica che colpisce grandi e piccini, come Chiara. Il diabete ha bussato alla sua porta a soli 7 anni. Partecipare alla Caccia fotografica significa far sapere a Chiara, che non smette mai di guardare alla vita con coraggio, e alla sua famiglia, di non essere sole.

Una delle regole della caccia fotografica è quella di utilizzare una mobilità dolce, cioè andare a piedi. Abbiamo voluto inserire questa regola, perché vogliamo che le tre ore di relax che si possono passare permettano di osservare il centro storico di Forlì, con occhi diversi. Si può partecipare singolarmente o in squadra e sia con macchine fotografiche professionali che con un comune smartphone, perché la fotografia, soprattutto quando come in questo caso dedicata ad una buona causa, è alla portata di tutti”.

Queste alcune delle regole della Caccia ideata dal Club Fotografico C.S.I. Carlo Savoia. L’evento è reso possibile grazie al prezioso contributo di Agenzia Gimelli, Bifor, Ferri e Menta, Forlifarma, Fotosavoia, Nuova Bassani, Osteria Don Abbondio, Timbrificio Zoli. È possibile iscriversi online entro venerdì 20 settembre con un contributo di 5 euro su eventbrite: cacciafotografica2019.eventbrite.com oppure direttamente il giorno della manifestazione con un contributo di 7 euro.

L’appuntamento è per domenica 22 settembre dalle 15,00 alle 18,00, con ritrovo e partenza a Forlì, ai Musei San Domenico a partire dalle ore 14,00. Il regolamento e tutti gli aggiornamenti circa l’evento sono disponibili sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/1364844763670411. Per informazioni csiforlifotografia@hotmail.com, Tel e WhatsApp: 339 6880160 oppure info@diabeteromagna.it, Tel e WhatsApp: 388 1613262.