Puliamo-il-mondo

L’edizione 2019 di Puliamo il Mondo, ha riscosso un buon successo a Predappio e i numeri non mentono. Sono circa un centinaio, infatti, le persone che hanno preso parte all’iniziativa di cittadinanza attiva sensibilizzazione alle tematiche ambientali. Grazie a loro sono stati recuperati circa 20 metri cubi di rifiuti abbandonati nei luoghi pubblici di Predappio e delle frazioni.

I volontari hanno battuto, parchi, aree verdi, strade e piazze raccogliendo spalla a spalla con l’amministrazione la spazzatura lasciata con noncuranza e irresponsabilità negli ambienti pubblici. Sarà ora compito di Alea provvedere al ritiro gratuito e allo smaltimento dei materiali recuperati, proprio come concordato con il Comune di Predappio. Anche il sindaco Roberto Canali, armato di guanti e sacchi, si è prodigato insieme ai cittadini a ripulire la città. A margine dell’evento il primo cittadino di Predappio ha commentato: “Come amministrazione siamo molto soddisfatti per l’esito dell’evento, alla luce della partecipazione e l’impegno che i nostri concittadini hanno dimostrato. Ringrazio sentitamente ognuno di loro per il lavoro svolto e per lo splendido messaggio lanciato a tutto il territorio”.

Colgo l’occasione – chiosa il sindaco – per lanciare un appello a tutti i cittadini ma anche ai tanti visitatori di Predappio: comportiamoci tutti in modo civile e responsabile, sia nei confronti del nostro territorio che dell’ambiente. La nostra amministrazione è molto attenta alla problematica del decoro urbano così come al corretto conferimento dei rifiuti. Sono già state elevate numerose sanzioni da parte delle forze dell’ordine per gli abbandoni di spazzatura e proseguiremo con severità e rigore su questa strada, perché tutti siamo responsabili di ciò che ci circonda”.