Camminata Forlì bestiale

Sono stati oltre 150 i partecipanti alla camminata guidata da Gabriele Zelli dedicata alla scoperta della Forlì “bestiale”, compreso una quarantina di bambine e bambini della Scuola dell’Infanzia Suore Francescane di via Achille Cantoni. L’itinerario della passeggiata, svoltasi sabato 21 settembre, ha consentito di toccare luoghi o edifici della città dove sono presenti immagini di animali, come il Mercato Coperto di Piazza Cavour, il Palazzo delle Poste con le sue aquile, il Palazzo di Residenza della Cassa dei Risparmi, caratterizzato dalla cancellata di ingresso decorata con immagini di api e dall’opera in ceramica di Pietro Melandri “San Giorgio uccide il drago”, e l’Abbazia di San Mercuriale, che conserva una pala d’altare nella quale è raffigurato “San Mercuriale che ammansisce il drago”.

Durante ogni tappa del percorso, ideato dalle insegnanti della scuola Sonia Minganti, Simona Savini e da Gabriele Zelli, è stato possibile raccontare, seppure in forma sintetica, il significato della presenza di immagini del mondo animale, spiegarne che cosa simboleggino in campo laico e in quello cristiano. L’iniziativa è stata sostenuta dal Lions Club Forlì Host il cui presidente Foster Lambruschi si è dichiarato molto soddisfatto per il successo della proposta e per il rapporto con collaborazione avviato con le insegnanti della scuola.