Minutillo: «Da rivedere il progetto di Alea in centro storico»

0

Come capogruppo di Fratelli d’Italia ho presentato questa mattina una mozione per rivedere il progetto di Alea in centro storico. Credo che i residenti del centro e i commercianti, che ci hanno votato alle elezioni amministrative, si aspettino un cambiamento per la gestione dei rifiuti nel centro cittadino” si legge in una nota di Davide Minutillo capogruppo di Fratelli d’Italia.

Come centrodestra abbiamo inserito come punto programmatico l’impegno a rivedere la gestione del porta a porta in centro storico. Per questo non bisogna perdere ulteriore tempo. Credo sia necessario partire dall’eliminazione dei bidoncini in centro storico e inserire contestualmente i cassonetti fissi di differenziata muniti di chiavetta magnetica per tutti commercianti e i residenti del centro. Questo modello è già presente in tanti centri storici di altre città e fornisce risultati eccellenti” continua l’esponente di FdI.

L’esigenza è determinata da ragioni logistiche e di decoro, i bidoncini in centro storico sono anti estetici e per ragioni di spazio intralciano e penalizzano le attività commerciali già in sofferenza a causa delle politiche delle amministrazioni passate di centrosinistra. Fratelli d’Italia pone al centro dell’amministrazione di centrodestra questa grande richiesta che parte dai nostri elettori e che non può rimanere inascoltata” conclude Minutillo.