succi sauro

La notizia del conferimento al nostro illustre concittadino Sauro Succi, scienziato di fama internazionale, del prestigioso premio Berni J. Alder 2019 del Centre Européen de Calcul Atomique et Moléculaire riempie tutti noi di orgoglio e grande soddisfazione. È quindi con profonda stima che, a nome dell’Amministrazione comunale e della città, rivolgo al dottor Succi i più vivi complimenti per questo nuovo importante riconoscimento”. Queste le parole del sindaco Gian Luca Zattini alla notizia apparsa sul web e sui media di comunicazione scientifica.

Sauro Succi, scienziato forlivese conosciuto in tutto il mondo e legato da grande affetto alla nostra città, è considerato uno dei fondatori della teoria Lattice Boltzmann per la fluidodinamica e la materia soffice. Nel corso di decenni di studio e lavoro nel CNR e in altri prestigiosi enti di ricerca, in Italia e negli Stati Uniti d’America, in particolare la Harvard University, ha ottenuto risultati eccezionali. In virtù dell’attività svolta il CECAM gli ha conferito l’Alder 2019, uno dei maggiori premi europei nel campo delle simulazioni in fisica e chimica della materia condensata, fisica statistica e chimica fisica. La giuria ha motivato la scelta anche perché Sauro Succi è stato fondamentale nella costruzione e nell’ispirazione costante di una comunità che ora conta decine di migliaia di ricercatori nel mondo accademico e industriale e che spazia dalla chimica e fisica a campi più distanti come l’ingegneria o la biologia. La cerimonia di conferimento si è svolta l’11 settembre a Losanna, in Svizzera, durante la conferenza per celebrare i primi 50 anni del Cecam.