opera don pippo

È stato pubblicato il 4 settembre il bando di Servizio Civile Universale con scadenza alle ore 14,00 di giovedì 10 ottobre. È rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni, di cittadinanza italiana, europea o di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornanti in Italia.
Il Servizio Civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, costituendo un’importante occasione di crescita personale, professionale e un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva.

Il Consorzio Solidarietà Sociale Forlì-Cesena è sede locale dell’ente accreditato di prima classe Confcooperative/Federsolidarietà ai sensi della legge n. 64 del 6 marzo 2001; progetta e gestisce il Servizio Civile per le proprie realtà socie e per imprese esterne. Quest’anno ha a disposizione 54 posti nei seguenti ambiti:
assistenza minori con 18 posti all’interno dei nidi e delle comunità della Coop. Paolo Babini e la Domus Coop.;
animazione culturale verso i minori con 9 posti che coinvolgono i centri della Coop. Paolo Babini, Coop. L’Accoglienza e la Domus Coop.;
assistenza disabili con 16 posti nei centri diurni e residenziali delle Coop. L’Accoglienza, CavaRei, Fondazione Opera don Pippo, Coop. Lamberto Valli, Associazione Silenziosi Operai della Croce, Domus Coop.;
assistenza anziani con 7 posti disponibili tra le Coop. Paolo Babini, Casa di riposo Casa mia, Coop. Abbracci;
assistenza soggetti in condizione di disagio o esclusione sociale con 4 posti in attività di supporto all’inserimento lavorativo presso le Coop. Paolo Babini e Coop. L’Accoglienza.
Tutti i cinque progetti prevedono un impegno di 25 ore settimanali distribuite in 5 giorni per un compenso mensile di 439,50 €.

Da quest’anno la domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma online “DOL” raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre richiedere le credenziali SPID – il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa mostra fotografica 'Piazza Saffi e Forlivesi anni '80'
Articolo successivo'FestAmbiente' al bacino fluviale Ronco Lido
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).